Sanremo, 5 feb. (askanews) – Dietro a un bancone a fare caffè e the ai giornalisti, così Francesco Renga e Nek Filippo Neviani hanno incontrato la stampa alla vigilia della 74° Festival di Sanremo in cui sono in gara con il brano “Pazzo di te”. “Assistiamo sempre più spesso a rappresentazioni di amori tossici, malati, autolesionisti e distruttivi. Per questo, da uomini, abbiamo sentito l’urgenza di raccontare un amore assoluto, adulto, maturo. Pazzo di te è un omaggio onesto e sincero alle canzoni d’amore di un tempo lontano… quello dei Festival in bianco e nero. Canzoni così potenti nella loro apparente semplicità da risultare immortali”, dicono tra un the nero e un caffè lungo. “E’ sempre buono avere un piano B”, scherzano.

A dirigere l’orchestra per Renga Nek a Sanremo sarà il Maestro Luca Chiaravalli.

I due artisti, dopo il lunghissimo tour in tutta Italia che li ha visti protagonisti la scorsa estate, i due speciali appuntamenti sold out all’Arena di Verona e al Forum di Milano e le date nei principali teatri italiani, a luglio saranno quindi nuovamente insieme sul palco, in una serie di date che li porteranno a esibirsi in tutta Italia.

Foto di Brigitte Grassotti