Torino, 10 giu. (askanews) – “Sono soddisfatta” visto che “per il tempo che ho avuto ho cercato di fare tutto quello che era possibile. Certo è, come ho detto fin dall’inizio sapendo che era una battaglia difficile e complessa, che ho dato la mia disponibilità perché volevo davvero governare e vincere per il Piemonte”. Lo ha detto la candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, arrivando a Palazzo Lascaris mentre è ancora in corso lo scrutinio per le regionali.

“Abbiamo cercato di fare il possibile per un risultato è stato solo in parte raggiunto e non nella sua totalità quindi dobbiamo prenderne atto e con grande onestà intellettuale continuare a lavorare per il Piemonte” ha aggiunto.

“Sono orgogliosa del lavoro che è stato svolto perché i dati ad ora in nostro possesso” dicono “che il Pd ha tenuto e ha tenuto bene, ha saputo dimostrare il proprio radicamento. La coalizione ha dato buona prova di sè e quindi una coalizione di centrosinistra che ha saputo parlare ai piemontesi e raccogliere le problematiche più significative, a partire dalla sanità e dai trasporti” ha continuato Pentenero.