Roma, 13 feb. (askanews) – Creare un coordinamento dei conservatori nel mondo “è quello a cui stiamo cercando di lavorare”. Così il presidente argentino Javier Milei in un’intervista a Libero. “Ci sono molte persone che capiscono e vogliono andare nella direzione giusta. Un esempio chiaro è qui in Italia, Giorgia Meloni. In Spagna, c`è Vox con Santiago Abascal e per il Partito popolare, Isabel Díaz Ayuso. In Brasile ci ha provato Jair Bolsonaro”, commenta. “Ci sono vari leader che stanno cercando di indirizzare il dibattito verso il lato giusto. Il problema è che la sinistra è in vantaggio di trent`anni rispetto a noi”, sottolinea Milei.

Quanto all`incontro con la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, è stato “meraviglioso”: “Meloni è una persona che ti trasmette allegria, ottimismo, forza, è stata un riunione molto positiva”, afferma. “Abbiamo discusso di relazioni economiche, di quale aiuto può dare l`Italia all`Argentina nei rapporti con il Fondo monetario internazionale, abbiamo parlato di questioni culturali. È stato fantastico”, sottolinea il presidente argentino.