Dubai, 4 giu. (askanews) – I conti di Ita Airwyas stanno andando bene e c’è molto interesse attorno alla compagnia. Ci aspettiamo una decisione a breve sull’operazione con Lufthansa. Così il presidente di Ita Airways, Antonino Turicchi, presidente di Ita Airways, interpellato da Askanews a margine dell’80esimo Iata Agm in corso a Dubai.

“Abbiamo riscontrato molto interesse sia per la situazione del mercato interno, in questo momento molto positiva, sia per Ita. Stiamo andando bene sui conti. E poi si vuole sapere quando questa operazione con Lufthansa sarà decisa” ha affermato Turicchi. Una decisione che dovrebbe prescidere dall’esito delle eleizoni europee previste per il prossimo fine settimana: “Ci attendiamo che la decisione delle autorità a Bruxelles sia indipendente dall’esito delle elezioni europee visto che è oramai un anno che stiamo discutendo di questa operazione. Questa settimana o la prossima, penso che la decisione venga presa a breve. Il termine finale, ricordo, è il 4 luglio. Noi – ha confermato Turicchi – abbiamo fornito tutte le indicazioni che ci sono state chieste, e abbiamo risposto anche alle ultime richieste arrivate per cui ci attendiamo che la Commissione prenda la decisione. Ora basta solo la decisione che deve essere presa sulla base di tutti gli elementi forniti”.

Quanto agli ultimi ‘ostacoli’ sulla strada della joint venture Turicchi ha rassicurato: “Gli aspetti legati alle preoccupazioni che la Commissione aveva li abbiamo soddisfatti. Sugli aspetti legati al lungo raggio (nelle rotte con il Nord Atlantico ndr), siccome siamo competitor, fino a quando non avremo l’autorizzazione a entrare nella joint venture, sono temi che non possono essere discussi con noi ma li sta seguendo di più Lufhtansa con la Commissione. C’é questo tema che per l’entrata nella joint venture c’è un periodo più lungo e quindi devono avere rassicurazioni che fino a quando entreremo nella joint venture sarà mantenuto il contesto competitivo fra noi e United Airlines”.

Infine, parlando dei confronti avuti in occasione dell’Assemblea annnuale della Iata, Turicchi si è mostrato soddisfatto: “Qui al meeting di Dubai abbiamo riscontrato molto interesse sull’Italia. E’ un mercato che sta avendo numeri importanti e molte compagnie ci hanno detto che sono interessate ad avere rapporti commerciali con noi di Ita e questo è molto positivo per continuare a sostenere la crescita. Abbiamo rapporti con tutte le compagnie di SkyTeam di cui facciamo ancora parte e che vogliono anche sapere se continuiamo o entriamo in StarAlliance”.