Roma, 7 feb. (askanews) – Un multimilionario che si muove nell’anonimato indossando una maschera da coniglio, un supereroe spinto dal desiderio di vendicare sua sorella, morta suicida dopo una violenza le cui immagini sono finite in Rete: è “Bunny – Man”, il protagonista del nuovo film prodotto da TaTaTu di Andrea Iervolino. Realizzato al 95% in virtual production, la maggior parte del film verrà girato presso la sede dislocata dei Tuscany Film Studios, a Torino.

Mike Tyson, star internazionale del pugilato è arrivato in Italia per girare alcune scene del film, all’interno del quale interpreterà se stesso.

“Siamo entusiasti di portare avanti questo nuovo progetto così innovativo: utilizzando al 95% un virtual production set, stiamo ridefinendo i limiti della creatività cinematografica con l’obiettivo di offrire al pubblico un’esperienza unica” – dichiara Andrea Iervolino. “Siamo orgogliosi inoltre di avere nel cast una leggenda come Mike Tyson, che sicuramente contribuirà a rendere Bunny-Man ancora più speciale”, ha agigunbto Iervolino.

Con un cast internazionale ancora tutto da svelare, il regista di “Bunny – Man” sarà “Bunny – Man” stesso, la cui identità è ancora un segreto.

Annunciati nell’estate 2023, i Tuscany Film Studios, di cui gli studi di Prodea Group sono la sede dislocata, andranno a costituire un polo cinematografico indipendente: un investimento di 50 milioni di euro per la realizzazione di studi tecnologicamente avanzati comprensivi del Virtual Set più grande d’Italia e di un primo 360 studio per produzioni in live action. Accoglieranno un cinema e una struttura alberghiera di lusso con lo scopo di attrarre le migliori produzioni internazionali, e l’obiettivo è completare la struttura entro il 2024.