Roma, 4 giu. (askanews) – Hitachi e Microsoft hanno annunciato di aver messo insieme le forze per avviare una collaborazione con l’obiettivo di accelerare l’innovazione dell’intelligenza artificiale generativa nei tool utilizzati per gli affari.

Attraverso questa alleanza strategica, Hitachi stimolerà la crescita del business Lumada, con un fatturato previsto di 2,65 trilioni di yen (15,5 miliardi di euro) nell’anno fiscale in corso, e promuoverà l’efficienza operativa e il miglioramento della produttività per i 270mila dipendenti del Gruppo Hitachi.

Nello specifico, Hitachi incorporerà il cloud Microsoft, il servizio Azure Open AI, Dynamics 365, Copilot for Microsoft 365 e GitHub Copilot nelle soluzioni Lumada per fornire soluzioni innovative per l’energia, la mobilità e altri settori col fine di fornire risultati migliori per le aziende e la società.

Inoltre, le due società promuoveranno progetti congiunti per rispondere alle pressanti esigenze aziendali come il rafforzamento dei servizi cloud, il miglioramento della sicurezza e la mitigazione dell’impatto ambientale dei data center, che sono diventati un’area di interesse crescente con il crescente utilizzo dell’intelligenza artificiale generativa.

“Hitachi sta perseguendo la trasformazione applicando l’intelligenza artificiale in tutto il gruppo per migliorare la produttività e investirà 300 miliardi di yen (1,7 miliardi di euro) in GenAI per cogliere nuove opportunità di crescita nell’anno fiscale 2024. Hitachi e Microsoft hanno già lavorato su una serie di progetti di co-creazione, tra cui lo sviluppo di soluzioni digitali di prossima generazione per i settori della produzione e della logistica, e lo sviluppo di un metaverso esteso sul campo che gira su Microsoft Teams”, ha affermato Keiji Kojima, presidente e CEO di Hitachi. “Con questo nuovo accordo, siamo entusiasti di accelerare ulteriormente l’innovazione sociale espandendo i nostri sforzi nei settori delle infrastrutture sociali come l’energia e la mobilità, e applicando l’intelligenza artificiale generativa, per migliorare la produttività dei lavoratori in prima linea, che diventerà ancora più importante nel futuro. Unendo le nostre capacità, possiamo contribuire a risolvere i problemi affrontati dai nostri clienti e dalla società e contribuire a un futuro più sostenibile”.

Dello stesso tenore le dichiarazioni che arrivano dal fronte Microsoft. “Stiamo entrando in una nuova era dell’intelligenza artificiale con la prospettiva di fornire risultati aziendali trasformativi in ogni ruolo e settore”, ha affermato Satya Nadella, presidente e CEO di Microsoft. “La nostra partnership ampliata con Hitachi unirà la potenza di Microsoft Cloud – incluso Microsoft Copilot – con l’esperienza di Hitachi nel settore per migliorare la produttività di 270.000 dipendenti Hitachi e aiutare ad affrontare le sfide più grandi dei clienti, inclusa la sostenibilità”.