New York, 21 giu. (askanews) – Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell, intervenendo alla Commissione della Camera sui servizi finanziari, secondo la dichiarazione preparata da consegnare, dichiara che sono previsti ulteriori aumenti dei tassi di interesse fino a quando non saranno compiuti ulteriori progressi per ridurre l’inflazione.

Nelle anticipazioni del suo intervento, Powell spiega che “Quasi tutti i partecipanti al Federal Open Market Committee (FOMC) si aspettano che sarà opportuno aumentare ulteriormente i tassi di interesse entro la fine dell’anno”.

Il presidente della Fed aggiunge che “l’inflazione si è in qualche modo moderata dalla metà dello scorso anno, ma le pressioni inflazionistiche continuano a essere elevate e il processo per riportare l’inflazione al 2% ha ancora molta strada da fare”.

Dopo la riunione di due giorni del FOMC della scorsa settimana, i funzionari hanno indicato di vedere aumenti dei tassi di 0,5 punti percentuali fino alla fine del 2023. Ciò farebbe ipotizzare due ulteriori aumenti, di un quarto di punto.

AAA/Mal