Minacce di morte a Gratteri: arrestato un 33enne
6 Febbraio 2024
Vodafone down, problemi con la connessione e le chiamate
6 Febbraio 2024

Sanremo in pillole, ecco i 5 momenti indimenticabili del Festival della canzone italiana

ROMA – Mancano ormai poche ore all’inizio della 74esima edizione di Sanremo. Rivediamo cinque momenti indimenticabili del festival della canzone italiana:

1. Nel 1995 Pippo Baudo è diventato eroe nazionale per un giorno. Il conduttore, infatti, ha salvato un uomo che minacciava di lanciarsi da una balaustra.

2. Nel 2010 l’orchestra protesta contro l’esclusione di Malika Ayane, la cantante poi vincerà il premio “Mia Martini”.

3. Come dimenticare la frase”Dov’è Bugo”? Nel 2020 il cantante abbandona il palco lasciando Morgan con il quale duettava (“Le brutte intenzioni, la maleducazione”).

4. Iconica, provocatoria, avanguardista: Nel 1986 Loredana Bertè si esibisce con un finto pancione.

5. Era il 1998 quando Madonna a Sanremo scambiò Raimondo Vianello per Pippo Baudo. Il conduttore – che non parlava inglese – salutò frettolosamente la star internazionale dicendole “dobbiamo andare avanti”. Segui gli aggiornamenti su Sanremo sul nostro sito.

L’articolo Sanremo in pillole, ecco i 5 momenti indimenticabili del Festival della canzone italiana proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento