Cittadino Sud presenta simbolo e programma per le Regionali in Campania
14 ottobre 2019
Presutto: “No alla nomina diretta per i presidenti dei revisori da parte degli enti locali”
27 febbraio 2020

Amitrano (M5S), presenterò un’interrogazione parlamentare sulla Tangenziale di Napoli

 

“E’ inaccettabile che 184 dipendenti vengano posti in Cassa integrazione”

NAPOLI – “Lunedì presenterò un’interrogazione parlamentare urgente al ministro del Lavoro sul caso della cassa integrazione di 13 settimane per 184 dipendenti della Tangenziale di Napoli.

E’ inaccettabile che siano i lavoratori a pagare inefficienze di altri”. A dirlo è il deputato Alessandro Amitrano (M5s) secondo il quale “questa decisione, presa a seguito della temporanea sospensione del pedaggio annunciata in occasione delle verifiche sul viadotto Capodichino, è assurda e inspiegabile, e rischia di creare un pericoloso precedente”.
“Già i napoletani sono costretti a subire la circostanza-beffa dell’unico tratto autostradale urbano a pagamento, 20 km di lunghezza con pedaggio, mentre, ad esempio, il Gra di Roma si sviluppa per quasi 70 km ed è senza pedaggio.

Piuttosto che penalizzare i lavoratori, che nulla c’entrano – ha concluso Amitrano – la Tangenziale di Napoli, che macina utili, dovrebbe indirizzare i propri investimenti nell’ambito del territorio cittadino per contribuire al miglioramento della qualitá della vita dei napoletani”.