“Nowhere Boy”, omaggio a Lennon a 30 anni dall’omicidio
15 dicembre 2010
Tess, la preoccupazione dei lavoratori
15 dicembre 2010

Un libro racconta la storia della Capri-Napoli

La storia della Capri-Napoli diventa un libro. La suggestiva gara di nuoto di gran fondo, nata nel 1954 da un’idea del giornalista de il Mattino, Barone, diventa racconto, grazie alle penne di Franco Esposito, per anni inviato del Mattino e del Corriere dello Sport, che ne tratteggia con passione gli anni d’oro vissuti in prima linea, e di Marco Lobasso, che ha seguito la rinascita dell’evento, dal 2003 ad oggi, dopo la lunga pausa di dieci anni (dal 1993 al 2002). Per celebrare I giganti del mare, un editore d’eccezione, Guida, che apre la Saletta Rossa per l’appuntamento di giovedì 16 dicembre, ore 11, nella storica sede di Port’Alba. Il libro è corredato da decine di foto inedite, dai preziosi archivi di Renato Carbone e di New Foto Sud.

La storia della Capri-Napoli diventa un libro. La suggestiva gara di nuoto di gran fondo, nata nel 1954 da un’idea del giornalista de il Mattino, Barone, diventa racconto, grazie alle penne di Franco Esposito, per anni inviato del Mattino e del Corriere dello Sport, che ne tratteggia con passione gli anni d’oro vissuti in prima linea, e di Marco Lobasso, che ha seguito la rinascita dell’evento, dal 2003 ad oggi, dopo la lunga pausa di dieci anni (dal 1993 al 2002). Per celebrare I giganti del mare, un editore d’eccezione, Guida, che apre la Saletta Rossa per l’appuntamento di giovedì 16 dicembre, ore 11, nella storica sede di Port’Alba. Il libro è corredato da decine di foto inedite, dai preziosi archivi di Renato Carbone e di New Foto Sud.

Interverranno gli autori, l’organizzatore della Maratona del Golfo Capri-Napoli e ideatore del progetto, Luciano Cotena, l’editore Diego Guida, l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Alfredo Ponticelli, il direttore generale del Banco di Napoli, Giuseppe Castagna, title sponsor del lavoro editoriale, insieme con i rappresentanti delle istituzioni sportive e dei circoli nautici della città.