The Wolf of Wall Street
25 Gennaio 2014
Nasce la sezione di Napoli dell’A.I.P.D. Associazione Italiana Persone Down
30 Gennaio 2014

Turnover di esperienza: Il Napoli Dream Team batte la Domina 7-1

L'undicesima giornata del campionato Regionale di Serie C vede affrontarsi, al Denza di Posillipo, la “fuori classifica” Domina e il Napoli Dream Team. Mister Aielli, alle prese con numerose assenze, decide di dare spazio alle ragazze che fino a questo momento hanno avuto meno spazio, schierando; Esposito tra i pali; Faiella e Olivieri centrali con Spigno e del Giudice terzini; Il centrocampo a tre con Arroyo davanti alla difesa, affiancata da Ragone e Santoro e Dello Iacono alle spalle della coppia d'attacco formata da Sibilio e Rispo. Il match vede subito le padroni di casa attaccare senza lasciare spazio alle avversarie.

L’undicesima giornata del campionato Regionale di Serie C vede affrontarsi, al Denza di Posillipo, la “fuori classifica” Domina e il Napoli Dream Team. Mister Aielli, alle prese con numerose assenze, decide di dare spazio alle ragazze che fino a questo momento hanno avuto meno spazio, schierando; Esposito tra i pali; Faiella e Olivieri centrali con Spigno e del Giudice terzini; Il centrocampo a tre con Arroyo davanti alla difesa, affiancata da Ragone e Santoro e Dello Iacono alle spalle della coppia d’attacco formata da Sibilio e Rispo. Il match vede subito le padroni di casa attaccare senza lasciare spazio alle avversarie. Bisogna aspettare solo 12 minuti per vedere il primo gol della giornata, con la solita Sibilio che raccoglie un ottimo lancio di Ragone e deposita la palla in rete. Al 19′ è Rispo, su sponda di Santoro, a siglare il raddoppio. Due minuti più tardi, ancora Sibilio, dopo una serpentina, calcia forte di punta sul secondo palo, mettendo il risultato al sicuro. Al 30′, però, Mazza riapre la partita trasformando un calcio di punizione dal limite. C’è tempo anche per il primo gol in campionato della giovane Santoro che porta il risultato sul 4-1 chiudendo così la prima frazione. Il secondo tempo comincia con gli stessi ritmi del primo. Pima Arroyo con un destro da fuori area, poi Sibilio con due colpi di testa, portano il risultato sul 7-1 finale. Da segnalare la buona prestazione della giovane Dello Iacono e gli esordi di Fittipaldi, e delle sorelle Erika e Naomi Manzi, ragazze provenienti dalla squadra del calcio a 5 targata sempre Napoli Dream Team, oltre che l’importante ritorno in campo, dopo 11 mesi di stop, di Montefusco, bloccata da un infortunio al ginocchio. Onore comunque alle giovani ragazze ospiti che, nonostante l’ampia sconfitta, hanno lottato fino all’ultimo minuto mettendo in luce buone individualità.

Giovanni M. Lucianelli

Comments are closed.