PAOLO VILLAGGIO E ASCANIO PACELLI: AL PARCO DIVERTIMENTI PER DIMAGRIRE
29 aprile 2013
Parte a Napoli il VI Certame Vichiano
30 aprile 2013

Qua la zampa… ci prensentiamo! Il nostro nome è Nera ed Amaranta!

Bau a tutti siamo Nera ed Amaranta, una mamma e una figlia. La mamma sono io Nera, nera come il colore del mio lungo e lucente pelo. La figlia sono io Amaranta, come il personaggio bizzarro di un libro e bizzarra proprio come la volontaria che me lo ha affibbiato. Io, Nera, sono una cagna molto dolce, intelligente, obbediente, un po’ timorosa a causa delle tante brutte esperienze subite, mentre invece Amaranta, anch’io tutta nera ma col pelo corto, sono una birbantella, giocherellona, atletica, paradossalmente sono io molto protettiva nei confronti della mia mamma, anche solo se qualcuno si avvicina subito corro a vedere se è tutto apposto. Sapete ne abbiamo passate delle brutte e nonostante i maltrattamenti e i periodi brutti per strada siamo dolci come le caramelle e tanto fiduciose in voi umani.

Bau a tutti siamo Nera ed Amaranta, una mamma e una figlia. La mamma sono io Nera, nera come il colore del mio lungo e lucente pelo. La figlia sono io Amaranta, come il personaggio bizzarro di un libro e bizzarra proprio come la volontaria che me lo ha affibbiato. Io, Nera, sono una cagna molto dolce, intelligente, obbediente, un po’ timorosa a causa delle tante brutte esperienze subite, mentre invece Amaranta, anch’io tutta nera ma col pelo corto, sono una birbantella, giocherellona, atletica, paradossalmente sono io molto protettiva nei confronti della mia mamma, anche solo se qualcuno si avvicina subito corro a vedere se è tutto apposto. Sapete ne abbiamo passate delle brutte e nonostante i maltrattamenti e i periodi brutti per strada siamo dolci come le caramelle e tanto fiduciose in voi umani.
Vi raccontiamo la nostra storia:
Da buona mamma scrivo io, Nera. Nei miei due anni di vita ho vissuto in un deposito di materiale edile, sono nata lì, nel mio primo calore subito rimasi incinta e da quella cucciolata nacque Amaranta, che ora ha quasi un anno, l’unica rimasta della mia prima cucciolata, dico prima cucciolata perché lo scorso Gennaio ho partorito un’altra volta, sei cuccioli che purtroppo sono morti tutti a causa del freddo e al fatto che ero molto debilitata. Io ed Amaranta eravamo tanto denutrite e disidratate, gli operai che lavoravano nel capannone non si prendevano per niente cura di noi, anzi ci schivavano e solo ogni tanto ci lasciavano qualche avanzo del loro pranzo. Quando un giorno abbiamo avuto la fortuna che una signora si accorse di noi e ci fece incontrare delle volontarie che ci hanno salvato da quel posto così freddo e privo d’amore per noi. Dovreste vederci adesso, sono solo tre mesi che siamo ospiti al RIFUGIO DI CHARLY e siamo diventate ancora più belle di prima, siamo in perfetta forma e senza il rischio di rimanere incinte perché ci hanno fatto sterilizzare. Se fossimo rimaste in quel posto non solo ogni sei mesi avremmo corso il rischio di rimanere incinte ma soprattutto era alto il rischio di morire viste le condizioni fisiche in cui eravamo.
Cari amici io e la mia piccola Amaranta potremmo già definirci una famiglia, ma abbiamo il grande desiderio di poterci unire ad una vera e propria famiglia composta da umani che ci coccolino e si prendano cura di noi riscattando il modo in cui quegli operai ci hanno ignorato.
QUA’ LA ZAMPA…vi salutiamo!

Floriana Stile

Comments are closed.