Manita per il Napoli Dream Team: 5-0 sul Centro Ester
23 aprile 2013
Grana Zuniga, il Colombiano chiede garanzie
27 aprile 2013

Omicidio Menna: quattro arresti

CAIVANO - Quattro persone sono state arrestate per l'omicidio di Antonio Menna ucciso tre giorni fa a Caivano. I quattro avrebbero ucciso l'uomo, che si trovava a bordo del proprio furgone nel corso di un tentativo di rapina. A fare chiarezza su questo gravissimo episodio avvolto nel mistero per giorni sono stati i carabinieri del Nucleo operativo di Casoria. I quattro arrestati sono tre uomini e una donna. Il pm che ha coordinato le indagini ha emesso un decreto di fermo a carico dei quattro indagati. I tre uomini sono stati rinchiusi nel carcere di Poggioreale, la donna in quello femminile di Pozzuoli.

CAIVANO – Quattro persone sono state arrestate per l’omicidio di Antonio Menna ucciso tre giorni fa a Caivano. I quattro avrebbero ucciso l’uomo, che si trovava a bordo del proprio furgone nel corso di un tentativo di rapina. A fare chiarezza su questo gravissimo episodio avvolto nel mistero per giorni sono stati i carabinieri del Nucleo operativo di Casoria. I quattro arrestati sono tre uomini e una donna. Il pm che ha coordinato le indagini ha emesso un decreto di fermo a carico dei quattro indagati. I tre uomini sono stati rinchiusi nel carcere di Poggioreale, la donna in quello femminile di Pozzuoli. La pista della tentata rapina era stata quella privilegiata dai carabinieri sin dall’inizio. Il furgone «Daily», guidato da Menna, fu affiancato da un automezzo dotato di una gru, che forse avrebbe potuto servire a trasportare il «Daily Turbo», obiettivo della rapina. Menna fu colpito da un proiettile calibro 22 al fianco sinistro e morì poco dopo all’ ospedale di Frattamaggiore.
Il Pubblico Ministero della Procura di Napoli, dopo una notte di interrogatori, ha emesso un decreto di fermo a carico dei quattro soggetti del luogo, fortemente indiziati di omicidio e tentata rapina in concorso. I quattro sono attualmente rinchiusi nelle case Circondariali di Poggioreale e Pozzuoli in attesa della convalida da parte del Gip del provvedimento restrittivo.

Floriana Stile

Comments are closed.