Grande sabato alla Fondazione Vico per gli animali dello zoo e i cavalli di Agnano
1 marzo 2013
La richiesta di aumento di Mazzarri
2 marzo 2013

Napoli-Juventus: Al San Paolo la sfida scudetto!

Napoli-Juve, l’anticipo della 27esima giornata di Serie A, è la madre di tutte le partite. Dietro questo match si cela una rivalità storica tra le due tifoserie, rivalità ancora più accesa dalla lotta scudetto di quest’anno. La situazione di classifica vede la Juve in testa con 58 punti, il Napoli subito dietro a 52. Una vittoria degli azzurri riaprirebbe il campionato e metterebbe pressione alla Juventus. In totale le sfide tra le due squadre sono 154, con 71 vittorie per i bianconeri, 34 per il Napoli e 19 pareggi. L’ultimo successo partenopeo risale alla stagione 2010/2011, quando il Napoli si impose per 3 a 0 sulla Juventus.

Napoli-Juve, l’anticipo della 27esima giornata di Serie A, è la madre di tutte le partite. Dietro questo match si cela una rivalità storica tra le due tifoserie, rivalità ancora più accesa dalla lotta scudetto di quest’anno. La situazione di classifica vede la Juve in testa con 58 punti, il Napoli subito dietro a 52. Una vittoria degli azzurri riaprirebbe il campionato e metterebbe pressione alla Juventus. In totale le sfide tra le due squadre sono 154, con 71 vittorie per i bianconeri, 34 per il Napoli e 19 pareggi. L’ultimo successo partenopeo risale alla stagione 2010/2011, quando il Napoli si impose per 3 a 0 sulla Juventus. La squadra di Mazzarri nelle ultime gare ha avuto una grande difficoltà in zona gol e il digiuno di Cavani comincia a preoccupare. Conte invece si affiderà a Giovinco per non dare nessun punto di riferimento alla difesa avversaria.  Mazzarri per il big match contro la Juve recupera Gamberini e con tutta probabilità schiererà Pandev al posto di Insigne. Questi i probabili undici del mister toscano: De Sanctis; Cannavaro, Campagnaro, Britos; Maggio, Inler, Behrami, Zuniga, Hamsik; Pandev, Cavani. Conte invece recupera Chiellini e Vidal. Questi i probabili undici bianconeri: Buffon; Chiellini, Bonucci, Barzagli; Vidal, Marchisio, Pirlo, Lichtsteiner, Asamoah; Giovinco, Vucinic.
Il manto erboso del San Paolo sarà in perfette condizioni evitando le brutte figure rimediate ad inizio stagione. In città è caccia al biglietto e sicuramente il catino di fuorigrotta presenterà il publico delle grandi occasioni. Il centrocampista azzurro Behrami, infatti, è convinto che sarà proprio il fattore campo ad aiutare il Napoli nel portare a casa i tre punti. Nel capoluogo campano sono attesi tifosi azzurri da tutto il mondo, le curve stanno preparando delle coreografie, bisogna solo augurarsi che grazie al lavoro dei circa 400 agenti impegnati all’esterno dell’impianto, non ci siano incidenti, vista anche la presenza di un migliaio di juventini al seguito. Sono tanti anche gli inviati che da tutto il mondo (Argentina, Spagna, Francia, Grecia) che arriveranno al San Paolo per raccontare la favola di Cavani e soci all’assalto della vecchia signora.

Fabio Ferraro

Comments are closed.