Ambiente: al via Settimana Terra, per scoprire geoscienze Oltre 140 eventi in 90 cittaà
13 Ottobre 2012
Rockstar a Ue: no a test su animali per cosmetici
19 Ottobre 2012

Napoli, in Piemonte ci temono

Mancano ancora diversi giorni dalla data dell’incontro Juventus – Napoli, ma l’atmosfera che si respira in Piemonte, raccontano, è già rovente.

Mancano ancora diversi giorni dalla data dell’incontro Juventus – Napoli, ma l’atmosfera che si respira in Piemonte, raccontano, è già rovente.
La parentesi della Nazionale è vista come una fastidiosa interruzione, nonostante in essa si esibiranno numerosi giocatori Juventini, li qualcosa invece di entusiasmare preoccupa per il rischio incidenti di gioco. Ciò che comunque appare evidente, è che il Napoli incute rispetto, questa volta non si tratta del solito incontro nel quale la rivalità è fortissima, ma resterebbe comunque un incontro fine a se stesso, hanno paura di perdere e questo minerebbe le loro certezze mentre aumenterebbe a dismisura l’autostima dei Napoletani. Si evidenzia, inoltre, che giocare in casa ad appena otto giornate di campionato, gli attuali tre punti in palio potrebbero valere molto poco anche in caso di vittoria, mentre potrebbero essere decisivi, per la volata finale, i tre punti del girone di ritorno che loro giocheranno in trasferta e il San Paolo resta per tutti gli Juventini un vero incubo.
Personalmente penso che mai come in quest’incontro, il Napoli abbia tutto da guadagnare e nulla da perdere, si pùò anche uscire dal campo sconfitti, ma importante è la prestazione che convinca gli stessi calciatori napoletani che questo pùò essere l’anno buono.

Giuseppe Montagna

Comments are closed.