Ecco quanto vale il nostro Napoli
19 aprile 2013
Rifiuti: Italia verso il deferimento
20 aprile 2013

Napoli-Cagliari: Tre punti per la Champions

Per i partenopei il match contro i sardi è un match fondamentale in chiave secondo posto. Gli azzurri dovranno essere bravi a non farsi distrarre dalle continue voci di mercato che riguardano il futuro di Mazzarri e Edinson Cavani. La squadra cagliaritana è praticamente già salva ma sicuramente vista la rivalità storica tra le due squadre, gli uomini di Pulga cercheranno in tutti i modi di rendere la vita difficile al Napoli, se non altro per vendicare l’umiliante 6 a 3 dello scorso anno. Pulga dovrà fare a meno di due pedine fondamentali nello scacchiere rossoblu e stiamo parlando di Pinilla e Cossu. Nel Napoli salterà il match l’infortunato Morgan De Sanctis, al suo posto il secondo portiere Rosati. Osservati speciali del match saranno Nainggolan e Astori che sono due obiettivi dichiarati del prossimo mercato azzurro.

Per i partenopei il match contro i sardi è un match fondamentale in chiave secondo posto. Gli azzurri dovranno essere bravi a non farsi distrarre dalle continue voci di mercato che riguardano il futuro di Mazzarri e Edinson Cavani. La squadra cagliaritana è praticamente già salva ma sicuramente vista la rivalità storica tra le due squadre, gli uomini di Pulga cercheranno in tutti i modi di rendere la vita difficile al Napoli, se non altro per vendicare l’umiliante 6 a 3 dello scorso anno. Pulga dovrà fare a meno di due pedine fondamentali nello scacchiere rossoblu e stiamo parlando di Pinilla e Cossu. Nel Napoli salterà il match l’infortunato Morgan De Sanctis, al suo posto il secondo portiere Rosati. Osservati speciali del match saranno Nainggolan e Astori che sono due obiettivi dichiarati del prossimo mercato azzurro.

I precedenti tra il Napoli e il Cagliari al San Paolo sono 34. Venti sono le vittorie in favore del Napoli, soltanto quattro invece le vittorie per i sardi. I partenopei in casa hanno ottenuto ben 37 punti perdendo fino ad oggi soltanto in un occasione, (il 2-3 contro il Bologna). Il Cagliari lontano da casa ha ottenuto soltanto 17 punti con 4 vittorie e 5 pareggi. Mister Mazzarri consapevole che il Napoli è ormai fuori dalla lotta per lo scudetto, non vuole arrendersi e vuole a tutti i costi che i suoi ragazzi senza farsi condizionare dal calendario e dai numeri, portino a casa i tre punti e facciano valere “la legge del San Paolo”. Il Cagliari dal canto suo, nonostante i problemi societari legati alla questione dello stadio che ha visto spesso i rossoblu giocare le proprie partite casalinghe a Trieste, è riuscito ad ottenere un’altra buona e tranquilla salvezza in serie A. Il Napoli domenica dovrebbe scendere in campo con i seguenti undici: Rosati; Gamberini, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani. I rossoblu risponderanno con questi probabili undici: Agazzi; Perico,Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Nainggolan, Ekdal; Thiago Ribeiro; Ibarbo, Sau. Arbitro del match sarà il signor De Marco di Chiavari. Sono previsti non meno di 35 mila spettatori a sostenere il Napoli nella lotta per conquistare un posto in Champions League.

Fabio Ferraro

 

Comments are closed.