Sabato e domenica la campagna “Accendi l’azzurro”
8 novembre 2010
Insufficienza Renale Cronica, una tavola rotonda per le soluzioni alimentari
9 novembre 2010

Max Gazzè protagonista del Ghironda Winter Festival

Una rassegna che non ha nulla da invidiare a quelle delle grandi città europee. Sei concerti per un programma in cui si susseguono nomi importanti della musica internazionale e giovani artisti dall’indiscutibile talento. La Ghironda Winter 2010, che prenderà avvio venerdì 26 novembre e si protrarrà fino alla fine di dicembre, si apre anche quest'anno all'insegna della qualità, con un cartellone di respiro internazionale che vedrà alcuni artisti conosciuti in tutto il mondo. Il progetto, promosso dall’agenzia di spettacolo Idea Show, è stato reso possibile grazie all’appoggio e al contributo della Regione Puglia, nel suo Assessorato al Turismo e Mediterraneo.

Una rassegna che non ha nulla da invidiare a quelle delle grandi città europee. Sei concerti per un programma in cui si susseguono nomi importanti della musica internazionale e giovani artisti dall’indiscutibile talento. La Ghironda Winter 2010, che prenderà avvio venerdì 26 novembre e si protrarrà fino alla fine di dicembre, si apre anche quest’anno all’insegna della qualità, con un cartellone di respiro internazionale che vedrà alcuni artisti conosciuti in tutto il mondo. Il progetto, promosso dall’agenzia di spettacolo Idea Show, è stato reso possibile grazie all’appoggio e al contributo della Regione Puglia, nel suo Assessorato al Turismo e Mediterraneo.

Anche per questa IV edizione, infatti, la Ghironda Winter promette grandi sorprese e nomi della scena internazionale, rinnovando il suo impegno di richiamare intorno alla rassegna un pubblico sempre più ampio e diversificato, perché la musica di qualità non rimanga appannaggio di pochi. Funky, rock-pop, jazz sono solo alcuni degli elementi che contraddistinguono il programma targato 2010 della Ghironda che, forte dei successi delle scorse edizioni, dell’impatto economico positivo sulle due realtà urbane e di una domanda culturale in costante crescita, riproporrà a Martina Franca e a Bari, nei luoghi vicini alla gente, la musica con la M maiuscola.
Ed è proprio a Martina Franca che la Ghironda Winter affida l’inaugurazione di questa IV edizione, a dimostrazione che quel cordone ombelicale con la città che ha visto nascere il festival non si è mai rotto: venerdì 26 novembre, alle ore 21.30, sul palco del Cinema Teatro Nuovo, si esibirà uno degli artisti più apprezzati sulla scena della musica d’autore nazionale: Max Gazzè. Un nome, quello del cantante e bassista romano, che è stato scelto direttamente dal pubblico attraverso il sondaggio “Fai anche tu il direttore artistico” lanciato sul sito della Ghironda, in collaborazione con il Tacco di Bacco (www.iltaccodibacco.it) per permettere a tutti gli appassionati di musica di avere un ruolo attivo nella programmazione del cartellone invernale della rassegna.

Appena rientrato nelle vesti di musicista – dopo la partecipazione come attore in “Basilicata Coast to Coast” – Max Gazzè è pronto a proporre per la Ghironda Winter il suo nuovo album con un titolo che solo il suo estro surreale poteva inventare “Quindi?“, in vetta da mesi nelle classifiche di dischi. Al pubblico pugliese, regalerà “un concerto per chi insegue l’emozione della partenza, per chi persegue la certezza dell’arrivo o per chi preferisce semplicemente il viaggio”.

Qualche piccola anticipazione sulle altre date in programma.
Venerdì 10 dicembre 2010, sempre al Teatro Nuovo di Martina Franca, sarà la volta dei Matt Bianco, che hanno scelto tra le loro poche date italiane di essere proprio alla Ghironda Winter. Al pari di cantanti solisti e band quali Sade, Working Week, Style Council Everything but the Girl e parecchi altri, sono da annoverare tra coloro che hanno proposto al grande pubblico uno stile pop-soul sofisticato, improntato a un jazz di largo consumo, influenzato da esperienze technopop di vario tipo.
Ed ancora, sabato 18 dicembre 2010, a calcare le scene del Teatro Nuovo di Martina Franca la strepitosa Rachelle Ferrell, che ha scelto proprio il festival invernale della Ghironda come prima tappa del suo tour 2010/11. Grande vocalist, autrice e musicista, Rachelle Ferrell, ha come marchio distintivo la capacità di essere a proprio agio con tutti i generi musicali, dal pop al gospel, dalla classica al jazz. Ha collaborato con i maggiori nomi del jazz, tra cui, Dizzy Gillespie, Quincy Jones, George Benson e George Duke.
Appuntamento, dunque, a venerdì 26 novembre con il concerto di Max Gazzè che inaugurerà questa IV edizione della Ghironda Winter:  filo conduttore del cartellone, sarà, anche per il 2010, la valorizzazione della musica di tutto il mondo e la promozione di generi musicali diversi. Musica viva, pulsante, con le radici piantate nella realtà come la vive oggi ciascuno di noi: è questa la musica che La Ghironda Winter vuole continuare a offrire per pubblici di qualsiasi età, sesso e radici culturali.
Al via anche gli abbonamenti ai 3 concerti (€ 70).
Tutte le informazioni su www.laghironda.it o telefonando allo 080.430.11.50.
Prevendite abituali o sul circuito www.bookingshow.com.