Milano: giovane sale sul Duomo e si getta nel vuoto
8 febbraio 2011
Addio a Cesare Rubini, leggenda dello sport
8 febbraio 2011

La Tommasi a RadioDue: “Silvio e le donne, Corona e la mafia”

Non sono di certo passate inosservate le dichiarazioni che la soubrette, Sara Tommasi, ha fatto durante la trasmissione di RadioDue. La Tommasi, infatti, ha detto la sua riguardo i ‘festini’ di Silvio Berlusconi ed i rapporti di Fabrizio Corona con la mafia.
“In questo mondo, in politica o nello spettacolo” – ha detto la bella showgirl – “ci sono sempre dei giri loschi: in Italia è così. Di conseguenza, non ci spaventiamo, anzi sfruttiamo tutto ciò che ci capita”.

“Sappiamo tutti” – ha continuato la Tommasi – “che Lele Mora potava le ragazze a Berlusconi e che Corona abbia dei contatti con la camorra”. La valletta ha ammesso di avere avuto dei contatti con un certo Bartolo, un uomo legato alla criminalità, e che lo stesso Corona avrebbe rapporti con questo uomo.
“Io lavoro con Corona che ha un’agenzia di pubblicità” – ha sottolineato la Tommasi – “e lui ha molti intermediari in giro per l’Italia, tra cui questo Bartolo”.

Gli investigatori hanno coinvolto la showgirl nelle indagini facendo ricerche su un uomo legato alla criminalità organizzata, coinvolto nello spaccio di banconote false oltre che in un giro di prostituzione d’alto bordo. Sarebbe stato questo personaggio a procurare alla Tommasi contatti nel napoletano.
Queste indagini potrebbero portare all’incontro dei pm napoletani con quelli milanesi, che stanno indagando sul caso Ruby, per confrontarsi e decidere quali atti trasmettere alla Procura di Milano.

Antonello Ardituro e Marco Del Gaudio, pm della Dda, e Alessandro Pennasilico, procuratore aggiunto, vogliono analizzare il materiale raccolto dagli agenti della squadra mobile, di cui fanno parte dei messaggi confidenziali inviati dall’attrice al presidente del Consiglio.