“Mangiasereno”, progetto contro le intolleranze alimentari
21 Settembre 2015
Salvatore Isaia (Anaste) annuncia la presentazione dell’Osservatorio per la terza età
27 Settembre 2015

In ricordo di Melly Lauriano Lucianelli

Come un angelo è volata in cielo Melly Lauriano, moglie amatissima del compianto collega Giuseppe Lucianelli e mamma della collega Teresa Lucianelli. Se ne è andata in punta di piedi, con discrezione, come era nella sua natura e nella sua educazione di erede di una famiglia nobile di fatto e soprattutto di animo.
Si è spenta stamattina al Fatebenefratelli dove era stata trasportata d'urgenza in seguito ad un malore.
I funerali domattina, 25 settembre 2015, alle ore 10, nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli ai Cangiani.

Come un angelo è volata in cielo Melly Lauriano, moglie amatissima del compianto collega Giuseppe Lucianelli e mamma della collega Teresa Lucianelli. Se ne è andata in punta di piedi, con discrezione, come era nella sua natura e nella sua educazione di erede di una famiglia nobile di fatto e soprattutto di animo.
Si è spenta stamattina al Fatebenefratelli dove era stata trasportata d’urgenza in seguito ad un malore.
I funerali domattina, 25 settembre 2015, alle ore 10, nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli ai Cangiani.
Responsabile della segreteria della Direzione Casse Mutue dell’epoca, poi dedita per scelta alla famiglia; innanzitutto all’amatissimo marito Geppino con il quale formava una coppia simbolo per affiatamento e intesa, nell’ambiente giornalistico nazionale, e che ha sempre affiancato nei suoi vari impegni professionali e ai vertici della categoria dei Media.
Al centro della sua esistenza, l’impegno di madre affettuosa e poi di nonna dei suoi tre nipoti adorati: Ileana, Valerio Giuseppe e Armando Giuseppe Mandile.
In chi la ha conosciuta, lascia il ricordo di una persona di rara sensibilità e discrezione, rispettosa della privacy altrui, sempre disponibile nei confronti del prossimo, in ogni circostanza. Un esempio di signorilità innata, di bontà e di coerenza.

Comments are closed.