Ecco il Falanghina Day
15 Giugno 2012
Pallone criminale, il nuovo libro di Di Meo e Ferraris
18 Giugno 2012

Il nostro Campionato Europeo

Noto tanto scetticismo sulla nostra Nazionale e il timore di una esclusione pilotata da eventi che niente avrebbero a che fare con lo Sport. Tutto ciò penso sia ingiustificato ed ingeneroso verso i nostri ragazzi che pur prevenendo da una stagione massacrante, senza aver avuto la possibilità di una preparazione adeguata all'importanza dell'evento da affrontare, stanno spendendo le residue energie pur di onorare l'impegno.

Noto tanto scetticismo sulla nostra Nazionale e il timore di una esclusione pilotata da eventi che niente avrebbero a che fare con lo Sport. Tutto ciò penso sia ingiustificato ed ingeneroso verso i nostri ragazzi che pur prevenendo da una stagione massacrante, senza aver avuto la possibilità di una preparazione adeguata all’importanza dell’evento da affrontare, stanno spendendo le residue energie pur di onorare l’impegno. In effetti se riuscissimo a battere l’Irlanda, sono convinto che comunque vada usciremmo a testa alta da questi Europei. Le nazionali di Spagna e dell’Ucraina ci precedono nella classifica per Nazioni, gli Spagnoli sono addirittura i campioni in carica del Mondo e dell’Europa, ciò nonostante siamo riusciti a fermarli, con l’Ucraina, (anch’essa ci precede nella classifica per nazioni) meritavamo di vincere se il risultato finale fosse stato decretato ai punti, se quindi battiamo l’Irlanda avremmo concluso il girone imbattuti.  Se pure dovessimo uscire, cosa avrebbero fatto le nazionali promosse più di noi? Non credo che andando avanti si possa auspicare una vittoria, il nostro calcio attraversa un momento difficile, ma penso che nelle condizioni attuali importante sia uscire dalla competizione a testa alta, cosa che certamente non farebbero la Spagna e  l’Ucraina se con un concordato 2 a 2 estromettessero  l’Italia.

Giuseppe Montagna

Comments are closed.