Premio Internazionale Capri – il nome di Adonis si affianca a Milosz, Brodskij, Walcott, Bioy Casares, Banana Yoshimoto
5 Settembre 2013
“Io vi vedo”: a Napoli la presentazione del nuovo romanzo di Simonetta Santamaria
5 Settembre 2013

Il neo melodico Franco Ricciardi in giro per Ponticelli con il casco per dare il buon esempio

Un giro con lo scooter per Ponticelli è quello che è stato organizzato stamattina dal cantante neomelodico Franco Ricciardi e dal responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli per promuovere nella periferia e provincia napoletana l’ uso del casco.
Ricciardi inizierà il suo prossimo concerto a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano indossando un casco e rispondendo ad una campagna di sensibilizzazione fortemente voluta dal Sindaco del comune vesuviano Mimmo Giorgiano.

“In tanti mi hanno guardato con stupore per il fatto che giravo con il casco ma la battaglia per la vita e la legalità è prioritaria. Indipendentemente dalle campagne pubblicitarie a mio avviso i personaggi noti devono dare per primi il buon esempio”.
“Il non uso del casco e il guidare lo scooter con 2, 3 o anche 4 passeggeri a bordo – raccontano il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli della Radiazza che da mesi portano avanti una campagna radio martellante – è un fenomeno attualmente inarrestabile come quello dell’ uso dei fuochi d’ artificio illegali. Dopo un primo momento in cui sembrava che la città volesse rispettare le regole della sicurezza e della strada tra la fine degli anni 90 e l’ inizio del 2000 oggi  la maggioranza degli abitanti di Napoli e provincia guida senza casco e senza seguire alcuna regola della strada. Ci sono intere zone di Napoli in cui è impossibile trovare una sola persona con il casco in testa. Solo cambiando radicalmente mentalità e con una seria e costante campagna repressiva da parte delle forze dell’ ordine questa deriva potrà essere arginata”.

 

Comments are closed.