La maratonina in ricordo di Silvia
23 Settembre 2013
La Merkel riconquista la Germania: grande vittoria alle elezioni
23 Settembre 2013

Il Napoli sbanca anche San Siro

Rafa Benitez vince a Milano e si riprende la testa del campionato. Una grande prova di maturità, quella messa in campo dagli azzurri contro i rossoneri di Allegri.
Mette subito in chiaro le proprie intenzioni la squadra di Benitez che va in vantaggio al 5’ grazie alla rete di Britos. Il Milan deve quindi reagire e rincorrere dai primi minuti, la pressione del Napoli sulla difesa rossonera lascia senza fiato i giocatori avversari. Abbiati per il momento deve solo subire i tiri che arrivano da parte di Higuain e compagni. Il gol del vantaggio arriva grazie ad una serie di passaggi tra i due difensori centrali del Napoli.

Rafa Benitez vince a Milano e si riprende la testa del campionato. Una grande prova di maturità, quella messa in campo dagli azzurri contro i rossoneri di Allegri.
Mette subito in chiaro le proprie intenzioni la squadra di Benitez che va in vantaggio al 5’ grazie alla rete di Britos. Il Milan deve quindi reagire e rincorrere dai primi minuti, la pressione del Napoli sulla difesa rossonera lascia senza fiato i giocatori avversari. Abbiati per il momento deve solo subire i tiri che arrivano da parte di Higuain e compagni. Il gol del vantaggio arriva grazie ad una serie di passaggi tra i due difensori centrali del Napoli.
Una furia agonistica che questo Milan non può assolutamente frenare.
Il Napoli dopo il vantaggio, probabilmente anche per la grande intensità dei primi minuti, cala e inizia ha ricevere l’offensiva dei rossoneri che ci provano in più occasioni grazie al solo Balotelli, ma Reina non si fa sorprendere. Si va al riposo in vantaggio.
Nella ripresa la musica non cambia e il Napoli grazie a Higuain, questa volta non sbaglia, raddoppia all’8’ del 2t con un tiro potente da fuori area.
Solo un rigore potrebbe cambiare la gara del Milan, sul dischetto va l’imbattibile Balotelli che non ha mai sbagliato un tiro dagli undici metri, ma questa volta Reina ipnotizza l’attaccante rossonero ed il record per aver parato il primo rigore a Balotelli sarà suo.    
Nel finale Balotelli ci riprova su azione e segna ma per lui e il Milan restano una sconfitta e un uscita dal campo che sicuramente costerà cara all’attaccante della Nazioanle Italiana

Giuseppe Montagna

Comments are closed.