Caso De Girolamo, il M5S propone la sfiducia. Boccia: si difenderà, poi chi sbaglia paga
15 Gennaio 2014
Un boss in salotto
17 Gennaio 2014

Il Napoli batte l’Atalanta e vola ai quarti

Ottavo di finale più difficile del previsto per il Napoli di Benitez. Alla presenza di circa 45mila spettatori dopo una fase iniziale di grande aggresività del Napoli a passare in vantaggio è inaspettatamente la squadra ospite, con De Luca in ripartenza al 13’ del primo tempo. Il Napoli non ci sta e riporta il match in equilibrio con un eurogol di Callejon due minuti dopo, su assist di Reveillere. Il ritmo della gara si abbassa e le squadre vanno a riposo dopo qualche occasione sprecata dagli azzurri per passare in vantaggio. Nella ripresa si rivede in campo Marek Hamsik che subito riesce a dare il suo contributo in fase offensiva.

Ottavo di finale più difficile del previsto per il Napoli di Benitez. Alla presenza di circa 45mila spettatori dopo una fase iniziale di grande aggresività del Napoli a passare in vantaggio è inaspettatamente la squadra ospite, con De Luca in ripartenza al 13’ del primo tempo. Il Napoli non ci sta e riporta il match in equilibrio con un eurogol di Callejon due minuti dopo, su assist di Reveillere. Il ritmo della gara si abbassa e le squadre vanno a riposo dopo qualche occasione sprecata dagli azzurri per passare in vantaggio. Nella ripresa si rivede in campo Marek Hamsik che subito riesce a dare il suo contributo in fase offensiva. Al 64’ Insigne, autore di una prova discreta, colpisce l’incrocio del pali su calcio di punizione. Queste sono le prove generali per il gol del vantaggio che arriva al 72’, sempre ad opera del talento partenopeo che sfrutta un rimpallo in area e a pochi passi dalla porta fredda Polito. L’Atalanta protesta per una posizione dubbia di offside del neoentrato Higuain e nel parapiglia generale viene espulso Yepes. A questo punto con l’uomo in più per gli uomini di Benitez, diventa un gioco da ragazzi chiudere definitivamente il match sul 3 a 1. È ancora una volta Callejon, su assist di Inler, a siglare la personale doppietta (dodicesimo gol stagionale) che permette al Napoli di volare ai quarti di Coppa Italia, dove affronterà la Lazio dell’ex Edy Reja. A tenere banco in questo periodo è anche il calciomercato con Jorginho che ad ore potrebbe trasferirsi in azzurro.  Formalizzata anche l’offerta per Capoue del Tottenham, il Napoli sembra orientato verso l’acquisto di due centrocampisti da affiancare ad Inler, Dzemaili e Radosevic. Per quanto riguarda Behrami, ci vorrà ancora del tempo prima di rivederlo in campo. Scongiurato l’intervento, il ritorno dello svizzero è previsto per il mese di febbraio.

Fabio Ferraro

Comments are closed.