Festa a stelle e strisce per la riapertura di Rainbow MagicLand
4 aprile 2013
FareAmbiente: “De Magistris ha distrutto la città. Faccia finalmente ciò per cui è stato eletto: il sindaco!”
5 aprile 2013

Genoa per la salvezza, Napoli per tenere lontano il Milan

Al San Paolo, in uno dei posticipi della 31esima giornata di serie A, il Napoli insegue la terza vittoria consecutiva, dopo l’ultima emozionante gara conquistata di rimonta contro il Torino, con un grandissimo Blerim Dzemaili. Gli uomini di Mazzarri hanno l’obbligo di vincere per tenere lontani i rossoneri che nel girone di ritorno sono la squadra che ha totalizzato più vittorie. La tifoseria napoletana e quella rossoblu sono gemellate da trent’anni e in questa stagione stanno vivendo emozioni completamente opposte. Il Napoli è ancora in corsa per lo scudetto e per la Champions, i rossoblu invece sono anche quest’anno coinvolti nella lotta per non retrocedere. Gli uomini di Ballardini reduci da 2 punti in 5 partite, devono assolutamente invertire il trend negativo e cercare almeno di strappare un pareggio nel match contro gli azzurri. Ballardini teme moltissimo il Matador ma ha dichiarato che non farà mai le barricate per fermarlo.

Al San Paolo, in uno dei posticipi della 31esima giornata di serie A, il Napoli insegue la terza vittoria consecutiva, dopo l’ultima emozionante gara conquistata di rimonta contro il Torino, con un grandissimo Blerim Dzemaili. Gli uomini di Mazzarri hanno l’obbligo di vincere per tenere lontani i rossoneri che nel girone di ritorno sono la squadra che ha totalizzato più vittorie. La tifoseria napoletana e quella rossoblu sono gemellate da trent’anni e in questa stagione stanno vivendo emozioni completamente opposte. Il Napoli è ancora in corsa per lo scudetto e per la Champions, i rossoblu invece sono anche quest’anno coinvolti nella lotta per non retrocedere. Gli uomini di Ballardini reduci da 2 punti in 5 partite, devono assolutamente invertire il trend negativo e cercare almeno di strappare un pareggio nel match contro gli azzurri. Ballardini teme moltissimo il Matador ma ha dichiarato che non farà mai le barricate per fermarlo. Il Genoa nel prossimo turno di campionato dovrà affrontare il derby della Lanterna contro la Sampdoria (domenica prossima alle ore 15:00 allo stadio Marassi) e dovrà quindi fare massima attenzione a non perdere Antonelli, Immobile e Portanova che sono diffidati. Ballardini ha anche dichiarato che ci sono delle possibilità di vedere presto in campo l’attaccante napoletano Floro Flores che è reduce da un brutto infortunio. Il Napoli invece ha recuperato tutti gli infortunati, tornerà a schierare Cavani titolare e presenterà tre giocatori a rischio squalifica: il portiere De Sanctis, Zuniga e Valon Behrami. Quella del San Paolo sarà una prima volta a fuorigrotta per l’attaccante genoano Ciro Immobile che nella prossima stagione, potrebbe vestire la maglia azzurra, visto il forte interessa da parte della società partenopea nei suoi confronti. Gli azzurri scenderanno in campo con questi probabili undici: De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani. Il Genoa con tutta probabilità risponderà schierando i seguenti undici: Frey; Granqvist, Portanova, Moretti; Cassani, Kucka, Matuzalem, M. Rigoni, Antonelli; Bertolacci; Immobile. Arbitro della gara sarà il signor Banti di Livorno.

Fabio Ferraro

Comments are closed.