Luciano De Crescenzo alla Fondazione Vico
9 Dicembre 2013
Gemellaggio scientifico tra FareAmbiente Campania e Istituto Ingegneria Elettrica Università di Cassino, con AEIT e CREATE, sulle energie rinnovabili
11 Dicembre 2013

Fondazione Giambattista Vico: ecco come cambia il destino per Alliegro e Fimiani

“Il destino cambia in tre attimi”: stuzzicante titolo per il libro del giornalista Raffaele Alliegro e dell’avvocato Marco Fimiani, che viene presentato a Napoli venerdì prossimo, 13 dicembre, alle ore 16,30, nella sede partenopea della Fondazione Vico, Complesso monumentale di S. Gennaro all’Olmo e San Biagio Maggiore (via San Gregorio Armeno, 35).

“Il destino cambia in tre attimi”: stuzzicante titolo per il libro del giornalista Raffaele Alliegro e dell’avvocato Marco Fimiani, che viene presentato a Napoli venerdì prossimo, 13 dicembre, alle ore 16,30, nella sede partenopea della Fondazione Vico, Complesso monumentale di S. Gennaro all’Olmo e San Biagio Maggiore (via San Gregorio Armeno, 35).
Otto storie vere, accadute tra la Rivoluzione francese e l’altrettanto famosa crisi di Wall Street del 1929. Proposte in ordine cronologico, esse offrono uno spaccato della storia d’Italia visto da un angolo particolare del Mezzogiorno, il Cilento, attraverso gli occhi di persone comuni che hanno trasformato le loro debolezze in altrettante occasioni di riscatto. Questo, molto sinteticamente, è il contenuto del libro, che si presenta coinvolgente già dalle prime pagine e si lascia leggere con interesse sempre maggiore.
L’incontro con gli autori sarà introdotto dal magistrato Nicola Graziano. Intervengono: Elisabetta Garzo, presidente del Tribunale di Vallo della Lucania, Alessandro Barbano, direttore de “Il Mattino”, Vincenzo Maiello, professore di Diritto penale all’Università Federico II di Napoli. Coordina il professor Vincenzo Pepe, presidente della Fondazione Giambattista Vico che ospita e promuove l’evento.
Sottolineano gli autori: «Se in Italia, in Europa e nel Mondo il Sud è il punto cardinale dei più deboli, queste otto storie offrono, a ogni latitudine, un vasto campionario di esperienze e di strategie di sopravvivenza affinate nei momenti di crisi personale e collettiva». Un libro da leggere, un incontro da non perdere.

Comments are closed.