La denuncia di Gennaro Piscopo: “via Pollio, un pericoloso percorso di guerra in piena città”
5 Marzo 2015
Vaccinazioni e prevenzione: forum a Napoli
12 Marzo 2015

Due giorni particolari per il Consolato Onorario delle Filippine campano

Al via la seconda edizione del Conuslar Outreach Service a Napoli in via dei Tribunali 316, nel plesso di San Lorenzo Maggiore. Una due giorni di intenso lavoro per il consolato onorario delle Filippine campano e per i delegati dell’ambasciata filippina che da Roma,  con l’ausilio del dipartimento lavoro del Philippines Overseas Labor Office (Polo),  si occuperanno di emissioni e rinnovi passaporti.


Lo staff consolare si alternerà ai delegati Polo welfare officer, diretto da Loreta B. Vergara,   il sapiente coordinamento del ministro dell’Ambasciata Filippina,  Leila C. Lora – Santos,  per far fronte al massiccio ‘afflusso dei filippini campani che impegneranno le sale di San Lorenzo Maggiore il 7 e l’8 marzo dalle 8.00 alle 18.00.
“E’ prevista un’affluenza di filippini molto alta – spiega il console onorario Francesca Giglio – tante sono  le prenotazioni raccolte e le emergenze che fronteggeremo, che hanno fatto si che si destinasse una data a novembre solo per la comunità filippina radicata sul territorio di Salerno. Una maratona di due giorni che è resa meno gravosa grazie all’Ambasciata, che è sempre presente sul nostro territorio e specialmente alle comunità presenti a Napoli che hanno contribuito alla riuscita del servizio. Un particolare ringraziamento a Precy Dimayuga, Presidente della Comunità Filippina di Napoli e Campania, che per il 2015 ha coordinato i lavori”.

Edoardo Tranchese

Comments are closed.