A Napoli il primo Centro Studi tra professionisti e imprese
18 luglio 2011
Irisbus, la Cisl chiede a Caldoro di partecipare al tavolo nazionale
19 luglio 2011

Aperte iscrizioni Disney-Wwf insieme per la Terra

Sono aperte le iscrizioni per partecipare agli eventi autunnali del progetto internazionale Disney's Friends for Change - Insieme per la Terra, promosso da Disney in collaborazione con il Wwf. Gli appuntamenti vedranno impegnati i ragazzi nel supporto alle attivita' del Centro di recupero tartarughe marine di Molfetta, in Puglia o nella pulizia della spiaggia dell'Oasi Wwf di Burano, in Toscana.

Sono aperte le iscrizioni per partecipare agli eventi autunnali del progetto internazionale Disney’s Friends for Change – Insieme per la Terra, promosso da Disney in collaborazione con il Wwf. Gli appuntamenti vedranno impegnati i ragazzi nel supporto alle attivita’ del Centro di recupero tartarughe marine di Molfetta, in Puglia o nella pulizia della spiaggia dell’Oasi Wwf di Burano, in Toscana. Per prendere parte al progetto si possono visitare i siti www.disney.it/friendsforchange e www.wwf.it dove oltre ad iscriversi, si troveranno tutte le informazioni per partecipare alle due giornate, che avranno luogo nei mesi di settembre e ottobre. I partecipanti, di eta’ compresa tra gli 8 e gli 11 anni, potranno quindi scegliere se dare il proprio supporto allo staff del centro di recupero di Molfetta, aiutando a promuovere l’ importanza delle tartarughe marine oppure se prendere parte alla pulizia della spiaggia dell’Oasi di Burano, che conserva 12 km di costa, dune e preziosi ambienti mediterranei popolati da tante specie di piante e animali. Il progetto Disney’s Friends for Change – Insieme per la Terra chiede ai ragazzi un impegno ad aiutare l’ambiente con piccoli gesti quotidiani, raccontando la loro ”promessa” sul sito www.disney.it/friendsforchange. Ogni ”promessa” viene quantificata da un contatore virtuale che ne segnala l’impatto sul Pianeta. Dal suo debutto, sono state fatte oltre 2 milioni di ”promesse”, che hanno contribuito al risparmio di 480 milioni di litri d’acqua ogni mese, evitato 70.000 tonnellate di emissioni di carbonio all’anno e permesso il riciclo di 2,4 milioni di immondizia.

Adriano Esposito

Comments are closed.