“Mostra…mi un’idea”, la Mostra d’Oltremare si “apre” alla città
12 Marzo 2013
Pagliuca alla Parthenope racconta i risultati napoletani sulle staminali
14 Marzo 2013

Alla ricerca del vero Matador

Nel momento cruciale della stagione, si è perso sua maestà Matador Cavani. Troppe otto partite a secco per un cecchino infallibile come lui. Senza poi parlare che questo Napoli senza i suoi gol non va avanti e rallenta la corsa alla Juventus.
Mister Mazzarri con il suo asso in attacco fuori forma, fatica nel sistemare il reparto offensivo che dipende soprattutto dalle prodezze dell’Uruguayano.
Ancora una volta Chievo sulla strada, e non basta nemmeno la recente nascita del secondo figlio per spronare Edi, qualcosa non va.

Nel momento cruciale della stagione, si è perso sua maestà Matador Cavani. Troppe otto partite a secco per un cecchino infallibile come lui. Senza poi parlare che questo Napoli senza i suoi gol non va avanti e rallenta la corsa alla Juventus.
Mister Mazzarri con il suo asso in attacco fuori forma, fatica nel sistemare il reparto offensivo che dipende soprattutto dalle prodezze dell’Uruguayano.
Ancora una volta Chievo sulla strada, e non basta nemmeno la recente nascita del secondo figlio per spronare Edi, qualcosa non va.

Il rigore sbagliato e i miracoli di Puggioni alimentano l’amarezza per i tifosi Napoletani, è stata solo una vera illusione, quella di poter recuperare una gara ormai compromessa.
Ancora lui, Puggioni, che con il dribbling in aria di rigore infastidisce il Matador, giornataccia.
Domenica arriva l’Atalanta, veramente siamo alla frutta e non bisogna sbagliare caro Napoli.
Probabilmente l’ennesimo pienone al San Paolo aiuterà questi ragazzi ad alzare nuovamente la testa in vista del finale di stagione. Edi invece dopo domenica volerà per abbracciare il figlio e finalmente trovare un po’ di calore familiare, in attesa di ritrovare anche la rete.

Giuseppe Montagna

 

Comments are closed.