Immigrati, Napolitano: “Loro ruolo imprescindibile”
18 dicembre 2010
Di Meo e Iannini raccontano “Napoli in Cronaca Nera”
20 dicembre 2010

A Napoli i campionati cadetti di Spada

Successo di pubblico e di partecipanti ieri ed oggi al Palabutangas di Monteruscello, Pozzuoli, per la seconda prova nazionale cadetti di spada maschile e femminile, organizzata dall’associazione sportiva Scherma Olimpica. Con oltre 500 giovani spadisti provenienti da tutta Italia, infatti, già ieri la prova maschile ha visto la partecipazione di oltre 300  giovani schermidori che si sono affrontati a ritmo serrato sotto l’occhio attento e critico del direttore tecnico della nazionale di spada Sandro Cuomo. A dominare in questa tappa è stato Tomaso Melocchi (Bergamasca Scherma Creberg), che si è imposto su Lorenzo Buzzi (Club scherma Casale) e su Mattia Pristerà (Club scherma Legnano).

Successo di pubblico e di partecipanti ieri ed oggi al Palabutangas di Monteruscello, Pozzuoli, per la seconda prova nazionale cadetti di spada maschile e femminile, organizzata dall’associazione sportiva Scherma Olimpica. Con oltre 500 giovani spadisti provenienti da tutta Italia, infatti, già ieri la prova maschile ha visto la partecipazione di oltre 300  giovani schermidori che si sono affrontati a ritmo serrato sotto l’occhio attento e critico del direttore tecnico della nazionale di spada Sandro Cuomo. A dominare in questa tappa è stato Tomaso Melocchi (Bergamasca Scherma Creberg), che si è imposto su Lorenzo Buzzi (Club scherma Casale) e su Mattia Pristerà (Club scherma Legnano). Migliori dei napoletani sono risultati invece il sesto classificato Marco Tosca (APD Europa), il quindicesimo Davide Maisto (Club schermistico partenopeo) ed il ventesimo Riccardo Barionovi (Club schermistico partenopeo). Quarantunesimo è risultato infine Davide Comito (Club schermistico partenopeo). Sono invece attualmente ancora in corso le prove destinate alle donne, iniziate stamattina.  “La prima prova Nazionale  si è svolta a Novara lo scorso ottobre – ha commentato Sandro Cuomo – ed in attesa degli Europei, previsti nella cittadina austriaca di  Klaghenfurt  il prossimo febbraio, ed i campionati del mondo in Giordania ad aprile, il Trofeo Butangas ha fornito un’ottima  vetrina per gli atleti impegnati rilanciando il Sud  come punto di riferimento per la scherma nazionale ed internazionale”.