sanita,-a.-fontana:-lombardia-molto-avanti-sull’innovazione
Sanità, A. Fontana: Lombardia molto avanti sull’innovazione
9 Febbraio 2024
sanita,-innovazione-e-sostenibilita-nella-“carta-di-cernobbio”
Sanità, innovazione e sostenibilità nella “Carta di Cernobbio”
9 Febbraio 2024

Il più grande laboratorio volante al mondo testa inquinamento in Asia

il-piu-grande-laboratorio-volante-al-mondo-testa-inquinamento-in-asia

Il più grande laboratorio volante al mondo testa inquinamento in Asia

Programma della Nasa assieme a Filippine, Malesia, Corea e Thailandia

Roma, 9 feb. (askanews) – Il più grande laboratorio volante al mondo è in Asia per migliorare le misurazioni e le previsioni dell’inquinamento atmosferico nella regione più popolosa del Pianeta. Secondo il programma di 8 settimane lanciato dagli Stati Uniti e da quattro Paesi asiatici, il laboratorio volante scientifico della Nasa misurerà i dati dell’aria nei centri urbani di Filippine, Corea del Sud, Malesia e Thailandia nei mesi di febbraio e marzo 2024.Partito dalle Filippine, il Dc-8 dell’agenzia americana ha sorvolato il Paese per otto ore filate – alle volte ad appena 15 metri di altezza – per raccogliere le particelle atmosferiche da studiare.Maria Antonia Loyzaga, segretaria del dipartimento Ambiente e Risorse naturali (DENR):”La missione Asia-Aq rappresenta un’incredibile opportunità per le Filippine e i nostri partner nella regione – ha ricordato – può migliorare i sistemi di monitoraggio della qualità atmosferica e sviluppare politiche basate su dati per realizzare misure di cui abbiamo bisogno per migliorare la salute pubblica e la qualità della vita di tutti i filippini mentre combattiamo il cambiamento climatico”.Dotato di strumentazioni altamente sensibili, il laboratorio della Nasa aiuterà – secondo gli esperti – a migliorare la capacità di leggere le fonti e i comportamenti che producono inquinamento atmosferico, con una più precisa interpretazione dei dati satellitari e modelli più accurati.”Ciò che vogliamo fare con questa missione è capire cosa accade, come ciò che si vede dallo spazio e dalla terra, e questi sono gli strati di mezzo in particolare che dobbiamo riuscire a capire”, ha aggiunto la segretaria del DENR.