Salone Mobile 2024: AI, la stanza di Lynch e l’atteso ritorno dei cinesi
13 Febbraio 2024
Mahmood con “Tuta Gold” scala tutte le classifiche
13 Febbraio 2024

Frassati di Seveso: prima scuola non di lingue certificata Eaquals

Certificato il superamento del modello della scuola bilingue

Milano, 13 feb. (askanews) – La Scuola paritaria primaria e secondaria Frassati di Seveso è la prima scuola non di lingue in Italia ad ottenere il prestigioso riconoscimento internazionale “Eaquals” che certifica l’eccellente livello qualitativo dell’insegnamento della lingua inglese. Viene così riconosciuta per la Frassati la apertura internazionale e il superamento del modello della scuola bilingue.

La proposta di insegnamento della lingua inglese alla Frassati si basa sulla premessa che l’inglese, prima che materia di studio, è strumento di comunicazione. Da qui deriva il metodo “English Plus”, basato su un approccio naturale e graduale, con grande attenzione all’aspetto comunicativo e fonetico della lingua e all’applicazione di tecniche di insegnamento all’avanguardia, immersive e interattive, che rendono gli allievi protagonisti delle lezioni, facendoli appassionare e coinvolgendoli in un processo di apprendimento inclusivo.

Grazie alla presenza di insegnanti specialisti e qualificati, all’offerta di un potenziamento graduale delle ore di lezione di inglese e progetti multidisciplinari, gli alunni in uscita con Certificazione Cambridge riescono a raggiungere un livello B1 al 90% con punte di eccellenza che raggiungono il livello B2.

Eaquals (Evaluation and accreditation of quality language services) è un’istituzione internazionale che opera in oltre 30 Paesi e che ha come scopo la promozione dell’eccellenza nell’insegnamento delle lingue in tutto il mondo fornendo guida e supporto agli Istituti e agli insegnanti. I membri accreditati sono centri linguistici, scuole di lingua e dipartimenti universitari che hanno raggiunto elevati standard internazionali e si impegnano per il miglioramento continuo attraverso la formazione e il confronto.

L’accreditamento della Frassati ha comportato un processo di valutazione a 360° della scuola: sulla parte didattica, amministrativa, sulla relazione con gli alunni, le famiglie e il personale, sull’ambiente didattico e i servizi. “La Cooperativa sociale Pier Giorgio Frassati è stata ispezionata da Eaquals nel 2023 e ha soddisfatto gli elevati standard richiesti per l’accreditamento – spiega Angela Signorastri, director of Accreditation di Eaquals – L’insegnamento, i programmi dei corsi, così come l’organizzazione dei corsi, le risorse didattiche, i test e la valutazione sono stati tutti giudicati di alta qualità. È stato riscontrato che l’istituzione presta molta attenzione alla tutela del benessere dei propri allievi e del personale e che tutto il materiale pubblicitario prodotto dall’istituzione è accurato e veritiero”.

“Siamo lieti di questo risultato che certifica il nostro obbiettivo di offrire ai nostri alunni un percorso di apprendimento della lingua inglese d’eccellenza, che risponda alle esigenze formative attuali che vedono la conoscenza dell’inglese come strumento essenziale di comunicazione e apertura al mondo ma anche come skill fondamentale per rispondere alle sfide del mondo della formazione superiore e del lavoro in futuro – ha detto Ilario De Monte, presidente del consiglio di amministrazione della Cooperativa P.G. Frassati che gestisce la scuola – Un obiettivo raggiunto grazie all’impegno degli insegnanti del nostro dipartimento di lingua inglese, alla loro passione e alla formazione continua anche in collaborazione con altre realtà scolastiche europee”.

Nella serata di lunedì 12 febbraio, al Centro Ambrosiano di via San Carlo a Seveso, Julie Wallis, referente Eaquals, e Mauro Biondi, direttore della Emerald Cultural Institute di Dublino, hanno presentato il progetto di potenziamento della lingua inglese della Frassati ricostruendo il percorso che ha portato all’ottenimento della certificazione internazionale “Eaquals”. All’incontro ha partecipato anche il sindaco di Seveso, Alessia Borroni.

Nel corso della presentazione è stato ribadito dai diversi interlocutori l’impegno della scuola Frassati nel rispondere sempre meglio alle sfide educative e formative delle nuove generazioni, proprio nell’anno in cui si celebrano i 40 anni dalla sua fondazione: “Una scuola con valori saldamente radicati nella tradizione e nella cattura cattolica – è stata definita la Frassati durante gli interventi – che non ha paura di aprirsi al mondo e di mettersi in gioco continuamente nell’innovazione didattica, che mette al centro la persona e la sua naturale apertura alla realtà e alla conoscenza”.

continua a leggere sul sito di riferimento