Le proposte dei partiti sul lavoro: il confronto alla Dire con LabLaw
14 Settembre 2022
Balla (l’hip hop) che ti passa: corsi a scuola per il benessere dei giovani
14 Settembre 2022

VIDEO | Sostenere l’innovazione e le start up, Angi presenta il suo manifesto

ROMA – Sostegno alle eccellenze, stimolo ai giovani e all’ecosistema delle startup per affontare le sfide dei prossimi cinque anni, a partire da quelle impegnative che già viviamo oggi. Un vademecum di proposte che siano di sostegno al confronto e rivolte alla politica, alla vigilia del voto. L’Associazione Nazionale Giovani Innovatori- Angi venerdì prossimo, il 16 settembre, in diretta dalle 10 sul sito e sul canale Facebook dell’agenzia Dire, presenterà il suo Manifesto per l’innovazione in 12 punti cardine, rivolto a tutte le forze politiche.

FERRIERI: “NOSTRO IMPEGNO PER COSTRUIRE UN PONTE CON I GIOVANI”

“Come Angi siamo impegnati da sempre per poter costruire un ponte con i giovani, le eccellenze, i principali stakeholder dell’ecosistema innovazione”, spiega Gabriele Ferrieri, presidente Angi, intervistato dal direttore dell’Agenzia Dire Nico Perrone, “nello specifico le nostre istanze, per poter dare una accelerazione in termini propulsivi sia dal punto di vista economico che valoriale, hanno da sempre avuto grande ascolto, in questi ultimi anni, da parte dei vari organi legislativi sia dal Governo sia dal Parlamento”.

Il Manifesto quindi “ha l’obiettivo di lanciare un appello a tutti gli esponenti parlamentari in modo tale che, a prescindere da chi siederà a Palazzo Chigi, tali istanze possano essere di supporto alla sfida quinquennale che l’Italia si troverà a dover gestire, vista anche una situazione particolarmente difficile sia per il caro energia, sia a livello geopolitico. In questo appuntamento, ospitato dal Parlamento europeo, presenteremo un vademecum di proposte che ci auguriamo possano essere di sostegno al confronto”, aggiunge Ferrieri.

LE RICHIESTE PER IL NUOVO GOVERNO

Angi al nuovo Governo chiederà “incentivi e sostegno alla nuova imprenditoria giovanile di stampo innovativo, in quanto l’ecosistema delle startup, anche durante la pandemia, ha saputo meglio rispondere a quelli che sono stati i cambiamenti del mercato. Pertanto favorire la ricerca e lo sviluppo, programmi di open innovation e l’attrazione di capitali rappresenta un punto fondamentale”, sottolinea il presidente ANGI.

FERMARE LA FUGA DEI CERVELLI

La proposta è di mettere a disposizione anche incentivi e supporto “a quella che è la formazione dei giovani per disincentivare la fuga dei cervelli e trattenere le nostre giovani menti in Italia valorizzando anche quello che sarà per loro un percorso o manageriale o imprenditoriale”, evidenzia Gabriele Ferrieri, presidente Angi.

Altro punto importante “è la sicurezza delle infrastrutture critiche in tema di cybersecurity, così come la sostenibilità applicata alle infrastrutture in ottica di smart city e di smart mobility- spiega Ferrieri- Ma anche nuovi e importanti fronti legati al metaverso sia per quanto riguarda la pubblica amministrazione che il mondo delle imprese”. Infatti, annuncia il presidente Angi, “l’11 ottobre saremo alle OGR a Torino per promuovere il primo festival del Metaverso in Italia”.

Il congiungimento di tutti questi punti “è il manifesto che in questi 12 punti cardine vuole dare lustro al tema delle infrastrutture e delle città intelligenti, dei servizi per la cittadinanza, di una Pubblica Amministrazione sempre più orientata al digitale e a servizio del pubblico- conclude Ferrieri- ma soprattutto l’attrazione degli investimenti, le imprese, la valorizzazione del made in Italy che ci auguriamo possa davvero essere fondamentale per soprattutto la crescita del Pil che, nonostante tutto, sta crescendo oltre le aspettative”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo VIDEO | Sostenere l’innovazione e le start up, Angi presenta il suo manifesto proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento