Decreto Aiuti, bozza torna in Cdm: 200 euro a luglio anche ai lavoratori autonomi
5 Maggio 2022
Commercialisti: “Dall’Agenzia delle Entrate chiarimenti sulle procedure dei bonus edilizi”
5 Maggio 2022

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 maggio 2022

MOSCA ANNUNCIA: SIMULATI ATTACCHI CON MISSILI NUCLEARI
Il ministero della difesa russo fa sapere che sono stati simulati attacchi con missili balistici nucleari. Alle esercitazioni hanno partecipato oltre 100 militari. Intanto proseguono i raid russi sulle città ucraine, mentre è in corso l’evacuazione di civili dall’acciaieria Azovstal. Secondo il presidente del Consiglio europeo Charles Michel la ricostruzione del Paese martoriato dalla guerra “inizierà oggi”. Serviranno infatti 5 miliardi al mese perchè insegnanti, infermiere e medici ricevano gli stipendi. L’Unione europea li aiuterà.
DRAGHI: L’ITALIA FARA’ LA SUA PARTE PER L’UCRAINA
“L’Ucraina merita sostegno. L’Italia continuerà a fare la sua parte”. Il presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, annuncia che l’Italia ha aumentato gli aiuti ai profughi ucraini portandoli da 500 a 800 milioni di euro. “Abbiamo trasferito 110 milioni per sostenere il bilancio generale ucraino e prevediamo di prestare fino a 200 milioni di euro in più”, dice Draghi. L’Italia ha donato 26 milioni a organizzazioni internazionali, come la Croce Rossa, l’Unicef e l’Unhcr e sta donando beni umanitari e medici, comprese ambulanze, tende e medicinali.
FICO: L’UNIONE EUROPEA PARLI CON UNA VOCE SOLA
Giornata di visite istituzionali per la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, oggi a Roma dove è stata ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al termine del colloquio i due presidenti hanno incontrato alcuni studenti rispondendo alle loro domande. “L’Unione Europea siete voi”, ha detto il Capo dello Stato rivolgendosi ai ragazzi. Metsola era già stata ricevuta in mattinata dai presidenti di Camera e Senato. Da Roberto Fico l’augurio che “l’Europa possa parlare sempre con una voce sola”. Guerra in Ucraina, autonomia strategica ed economica al centro del colloquio con la presidente del Senato. Per Casellati “non bisogna abbandonare la via diplomatica”.
IL GOVERNO RIVEDE IL DECRETO AIUTI
Un ritorno in consiglio dei ministri per il decreto aiuti, al centro della polemica politica nei giorni scorsi sul superbonus. Il governo varera’ un ritocco alla norma sull’incentivo in edilizia, ma anche a quella che attribuisce un bonus di 200 euro ai redditi inferiori a 35mila. La somma dovrebbe essere erogata con lo stipendio di luglio e sara’ pagata in via automatica dal datore di lavoro, il quale poi dovrà verificare in sede di conguaglio la spettanza del bonus stesso. Tra le possibili novita’ anche la previsione di un fondo da 100 milioni per erogare un buono da 60 euro per i trasporti pubblici utilizzato da studenti e lavoratori.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 maggio 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento