L’Onu avverte la Spagna: “Protegga i minori ed eviti pregiudizi di genere”
15 Dicembre 2021
Il messaggio della preside agli studenti: “Serve dialogare, non occupare”
15 Dicembre 2021

Tg Politico Parlamentare, edizione del 15 dicembre 2021

DRAGHI: “CON STATO DI EMERGENZA NATALE PIÙ SICURO”
Per fronteggiare la pandemia “dobbiamo essere prudenti ma ci avviciniamo al Natale più preparati e sicuri”. Mario Draghi si presenta alla Camera in vista del Consiglio europeo di domani e difende la scelta di prorogare lo stato di emergenza. “Serve ancora la massima cautela- dice il premier- dobbiamo difendere con le unghie e con i denti la normalità conquistata”. Per questa ragione il governo ha operato una stretta sui viaggi dall’estero, la proroga del super green pass fino al 31 marzo e ha confermato il Comitato tecnico scientifico coordinato dal generale Figliuolo. Critica Giorgia Meloni, mentre Matteo Salvini chiede al governo che lo stato di emergenza valga “anche per il fisco. Sono impensabili fermi e pignoramenti”, dice il segretario della Lega.
SCONTRO BRUXELLES-ROMA SULLE RESTRIZIONI AI VIAGGI
E’ scontro tra Roma e Bruxelles sulle restrizioni ai viaggi dall’estero imposte dal governo italiano. La commissione Ue chiede “spiegazioni” all’Italia sulle nuove norme alle frontiere. Il governo di Mario Draghi ha infatti disposto il tampone obbligatorio agli immunizzati che entrano in Italia e la quarantena per i non vaccinati. In Europa la decisione non è stata accolta con favore, la Commissione si è lamentata di una mancata informazione da parte dell’Italia. “Gli Stati membri- ha ricordato un portavoce- sono obbligati a notificare 48 ore prima le nuove restrizioni”. Draghi spiega la decisione alla luce della diffusione di Omicron, “che ha una capacita’ di contagio nettamente superiore alle altre varianti”. Lapidaria la risposta a Bruxelles sulle restrizioni ai viaggi: “Non credo ci sia molto da riflettere su questo”.
VACCINO AI BAMBINI, “E’ UN ATTO D’AMORE”
“Vaccinate i bambini, è un atto d’amore”. Il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli invita “madri e padri” a immunizzare i figli di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. La campagna vaccinale inizia oggi nel Lazio e da domani nel resto d’Italia. La società italiana di pediatria parla di “strumento di protezione necessario” e ricorda che finora ci sono stati oltre 250 mila contagi e 9 decessi in questa fascia d’età. Intanto, il Trentino e la Campania scelgono la strada della cautela: vietate le feste in piazza per Capodanno. A Roma annullato il concerto del 31 dicembre. Anche miss Italia è contagiata dal covid. Due concorrenti sono risultate positive. La finale, in programma domenica sera a Venezia, è stata rinviata a gennaio. Sempre oggi la polizia postale ha scoperto un giro di falsi green pass acquistati da oltre 120 persone che hanno violato i sistemi sanitari di Campania, Lazio, Puglia, Lombardia, Calabria e Veneto.
CASELLATI: “RIPRESA REALE, MODELLO GENOVA PER INFRASTRUTTURE”
Il quadro economico “incoraggia ad un cauto ottimismo”. La presidente del Senato Elisabetta Casellati vede il bicchiere mezzo pieno. Durante lo scambio di auguri con la stampa parlamentare, la seconda carica dello Stato parla di una ripresa “strutturale, non solo frutto di un rimbalzo”. Ora poi si presenta una “straordinaria opportunità: il Piano nazionale di ripresa e resilienza”. Casellati indica per le opere pubbliche il ‘modello Genova’ che, “senza carte e senza vincoli, ha consentito di realizzare un progetto titanico in tempi record”. Insomma, avverte, “nessuno può permettersi ritardi e il Parlamento dovrà essere il principale garante di questi impegni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 15 dicembre 2021 proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento