Rosy Bindi: “Uscire dall’Aula se persiste la candidatura di Berlusconi al Quirinale”
13 Gennaio 2022
Arriva WeVoz, il social network interamente dedicato alla voce
13 Gennaio 2022

Siria, Corte tedesca condanna all’ergastolo dirigente dei servizi di Assad

ROMA – Un tribunale tedesco ha condannato all’ergastolo per crimini contro l’umanità il colonnello siriano Anwar Raslan, ritenuto responsabile di decine di casi di omicidi e violenza sessuale e di migliaia di tortura mentre prestava servizio come dirigente degli apparati di sicurezza del governo di Bashar al-Assad.

I fatti contestati a Raslan risalgono agli anni tra il 2011 e il 2012, durante le sollevazioni popolari contro il governo che contribuirono a innescarono la crisi politica e il conflitto civile che in Siria proseguono ancora oggi. All’epoca il militare gestiva un centro di detenzione nei pressi della capitale Damasco. L’ex colonnello è stato arrestato in Germania nel 2019, dove si trovava come rifugiato politico. La sentenza, emessa dalla corte della città di Coblenza, nel land occidentale Renania-Palatinato, è la prima di questo tipo ai danni di un funzionario del governo siriano. Durante il procedimento hanno presentato la loro testimonianza circa 50 vittime delle violazioni condotte da Raslan. Ventiquattro di questi sono anche fra coloro che hanno presentato la denuncia ai suoi danni.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Siria, Corte tedesca condanna all’ergastolo dirigente dei servizi di Assad proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento