Pnrr, in Sardegna Solinas istituisce un’Unità di progetto
25 Novembre 2022
A Reggio Calabria nascerà la “casa delle donne”
25 Novembre 2022

Saman Abbas, oltre 10 mila firme per conferirle cittadinanza italiana

Reggio Emilia – Ha superato oggi le 10.000 adesioni la petizione online per chiedere il conferimento della cittadinanza italiana onoraria (postuma) a Saman Abbas. L’iniziativa è stata lanciata dal giornalista pakistano Ahmad Ejaz qualche giorno fa, dopo il ritrovamento di resti umani nelle campagne di Novellara da cui Saman è scomparsa nella notte tra il 30 aprile e l’1 maggio 2021. Per la Procura di Reggio Emilia che indaga, la 18enne sarebbe stata uccisa dai familiari– il processo a carico dello zio e di due cugini arrestati all’estero inizia il prossimo 10 febbraio- per aver rifiutato un matrimonio combinato.

Il giornalista pachistano ha tradotto i messaggi della ragazza al findanzato: “Mi veniva da piangere”

“Chiedo che Saman sia riconosciuta come cittadina italiana anche se il suo permesso di soggiorno è scaduto“, afferma Ejaz. “Deve diventare il simbolo delle seconde generazioni (di giovani immigrati, ndr) che vogliono vivere senza tradizioni barbariche in piena libertà”, aggiunge. Continua il giornalista: “Personalmente ho lavorato per diversi mesi con colleghi italiani e mentre traducevo i messaggi inviati da lei al suo fidanzato, mi veniva da piangere, mi sembrava mia figlia”. In uno dei messaggi, sostiene Ejaz, la ragazza avrebbe scritto: “E’ arrivato l’ordine dal Pakistan di uccidermi ma io voglio i miei documenti per potermi sposare con il mio fidanzato”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento