Il 6 giugno torna la domenica gratuita nei musei di Roma Capitale
4 Giugno 2021
L’estate di Rimini: 150 eventi per riaccendere il turismo
4 Giugno 2021

Roma, Ileana Argentin: “Sogno un XIV Municipio aperto e inclusivo per tutti”

ROMA – “Cosa mi ha spinto a candidarmi? Un sano bagno di umiltà, soprattutto da parte del Pd: riattraversare il popolo, la gente, è stato l’elemento principe. È un passo che mi è stato chiesto da molti compagni del circolo di Monte Mario, e ho pensato che forse dopo essere stata nel ‘palazzo dei balocchi’ per 10 anni e in Campidoglio per 3 anni potessi avere le giuste competenze amministrative per gestire un Municipio”. A dirlo all’agenzia Dire è Ileana Argentin, esponente Pd, ex deputata e consigliera capitolina, oggi candidata alle primarie del centrosinistra per la presidenza del XIV Municipio di Roma con il sostegno anche di Liberare Roma.

“Mi faccio una passeggiata costante in mezzo ai mercati, sto tra la gente, chiacchiero con loro, e devo dire che siamo una bella squadra”, ha spiegato Argentin in merito ai primi giorni della sua campagna elettorale. A livello di contenuti, ha tenuto a sottolineare, “sono anche una candidata di sinistra: ho voglia parlare di sinistra perché il Pd troppo centrista ha stancato, non si può dire di essere un partito di sinistra se poi non fai nulla di sinistra, quindi sono scesa in campo a lavorare”.

La sfida sul territorio, ha aggiunto Argentin, “è molto pesante, ci sono tante iniziative ogni giorno, oggi per esempio siamo stati al mercato di Primavalle. Ma tutto ciò è anche molto bello, mi sento rinata nella conoscenza del territorio. Io poi qui ci sono nata e ci vivo, sono molto contenta di questa sfida: è molto faticoso ma ne vale la pena”. Qual è l’obiettivo della sua candidatura? “Il mio sogno è quello di un Municipio per tutti, inclusivo, che ascolti tutti. Ce n’è davvero bisogno, perché il XIV è un Municipio molto particolare che unisce zone ricche come Balduina o Cortina d’Ampezzo e zone più popolari come Primavalle, Ottavia, Palmarola e Selva Candida: è un territorio gigantesco e serve un progetto su misura per ogni quartiere”.

Infine, un passaggio sul tema della leadership femminile all’interno del Partito democratico, in particolare a Roma: “Sono qui anche perché sono donna e in quanto tale mi sono voluta proporre: credo sia importante la figura al femminile, non solo nell’imprenditoria ma anche in politica e nei territori. Le donne devono avere più spazio nel partito”, ha concluso Argentin.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Roma, Ileana Argentin: “Sogno un XIV Municipio aperto e inclusivo per tutti” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento