Global Health Summit, Aidos: “Impegni deboli sul genere”
22 Maggio 2021
Bologna, Casini piccona Lepore e Conti: “Strabismo di sinistra”
22 Maggio 2021

Roma, Gualtieri: “Giovannini commissari il Ponte dei Congressi e 4 tramvie chiave per il Giubileo”

ROMA – Il ministro dellle Infrastrututre e mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, commissari le tramvie TVA (Termini-Vaticano-Aurelio), quella di viale Palmiro Togliatti (Metro Subaugusta-Metro Ponte Mammolo), quella di via Tiburtina (da Piazzale Verano a Piazzale Stazione Tiburtina), la Linea Roma Termini-Giardinetti-Tor Vergata e il ponte dei Congressi. La richiesta di questi due commissari (uno per le tramvie e l’altro per il ponte dei Congressi) è stata avanzata nel corso di un appuntamento pubblico da Roberto Gualtieri, candidato del Pd alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Roma. Secondo l’ex ministro del Mef “queste 5 opere pubbliche cruciali per il Giubileo e per il futuro della Capitale rischiano di non essere ultimate in tempo e di perdere i loro finanziamenti. Pertanto, insieme al Pd, chiedo al ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, di inserirle nel dpcm che disporrà il commissariamento di numerose opere pubbliche strategiche in fase avanzata di progettazione”. Queste cinque opere “rappresentano un primo ‘pacchetto per il Giubileo’ realizzando interventi fondamentali per il trasporto pubblico e la mobilità della Capitale di forte rilevanza nazionale- ha aggiunto Gualtieri- I commissariamenti richiesti si aggiungono ad altri di notevole importanza per Roma. Si tratta innanzitutto del Nodo di interscambio di Pigneto, opera che comprende una nuova fermata FL1/FL3 collegata alla metro C, la copertura del vallo ferroviario e la conseguente riqualificazione della superficie”. Le altre opere oggetto del provvedimento sono il raddoppio della tratta Lunghezza-Guidonia sulla linea Roma Pescara, il quadruplicamento della tratta Ciampino-Capannelle sulla linea Roma Viterbo e il raddoppio della traccia Cesano-Bracciano sulla medesima linea. Le quattro tramvie per cui Gualtieri chiede il commissariamento a Giovannini “sono state in gran parte finanziate ma attualmente ferme o in fortissimo ritardo- ha detto Gualtieri- La loro accelerazione è fondamentale per il futuro di Roma e per il miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini”.”Abbiamo già in altre occasioni rilevato i ritardi di progettazione e realizzazione di opere da parte dell’Amministrazione comunale- è l’appello del candidato sindaco di Roma del Pd Roberto Gualtieri- Oggi tuttavia, di fronte al rischio concreto che opere fondamentali per i cittadini e strategiche per l’intero Paese non vengano realizzate in tempo per il Giubileo o persino vengano escluse dal PNRR facciamo un appello all’unità in primo luogo a Roma Capitale e a tutte le forze politiche e sociali nazionali e cittadine per disporre il loro commissariamento. È il momento di avviare una nuova stagione di sviluppo e di crescita sostenibile e inclusiva per Roma, dando un nuovo impulso allo sviluppo della città. È un’occasione da non perdere”. Andando nel dettaglio dello stato delle quattro tramvie, Gualtieri ha sottolineato che il tracciato TVA (Termini-Vaticano-Aurelio) “è decisivo in vista del Giubileo. I finanziamenti richiesti ammontano a 293 milioni di euro, di cui almeno 100 milioni finanziabili attraverso le risorse del PNRR e la restante parte con fondi ministeriali ordinari. È evidente come sia assolutamente fondamentale che la linea TVA, almeno nella tratta Termini-Venezia-Vaticano, sia completata entro il Giubileo, collegando su ferro la stazione Termini con il Vaticano”. Se non sarà commissariata “gli attuali tempi di realizzazione- ha messo in guardia Gualtieri- ne determineranno l’esclusione dal PNRR, rendendone impossibile il completamento prima di dieci anni, e mettendone a rischio lo stesso finanziamento e quindi la sua realizzazione. Di fatto la giunta, proponendo al governo allo stesso tempo la tranvia sui Fori Imperiali e la TVA, sta di fatto optando per la prima a scapito della seconda, nonostante le forti criticità del tracciato sui Fori”.La tramvia di viale Palmiro Togliatti (Metro Subaugusta-Metro Ponte Mammolo) è finanziata per 184,2 milioni di euro: “Il suo commissariamento ne accelererebbe i tempi di realizzazione e renderebbe credibile il suo inserimento nel PNRR nella quota destinata ai progetti in essere”, ha continua il candidato sindaco di Roma del Pd Roberto Gualtieri. La Tramvia di via Tiburtina (da Piazzale Verano a Piazzale Stazione Tiburtina) ha un finanziamento di 23,45 milioni di euro dal MIT (Trasporto Rapido di Massa). Infine, la linea Roma Termini-Giardinetti-Tor Vergata (Palazzo del Rettorato, servendo così sia Università che Policlinico) ha un finanziamento di 213,80 milioni di euro: “Per questo progetto risalente alle amministrazioni di centrosinistra la Giunta Raggi ha chiesto un finanziamento non idoneo, relativo all’attuale binario a scartamento ridotto e quindi non compatibile con un moderno sistema intermodale, rischiando di perdere i fondi, salvati grazie al provvidenziale intervento del Ministero delle Infrastrutture- ha precisato Gualtieri- La cessione della linea dalla Regione al Comune è in via di finalizzazione. Il commissariamento oltre che accelerare i tempi potrebbe consentire una project review sia del tracciato fino a Tor Vergata, evitando duplicazioni con la metro C e servendo quartieri sprovvisti di mobilità, sia spostando il capolinea da via Giolitti per favorirne la valorizzazione e la trasformazione in una grande promenade dedicata a cultura e spettacolo (tempio Minerva Medica, Museo Zecca, Ambra Jovinelli e Mercato Esquilino)”.

Oltre alle 4 tramvie, Gualtieri vorrebbe anche il commissariamento del Ponte dei Congressi, finanziato con 172 milioni di euro: “Il commissariamento sarebbe anche qui decisivo per abbreviare i tempi di realizzazione dell’opera, previsti ad oggi in quattro anni, con la certezza di non fare in tempo per il Giubileo”, ha concluso il candidato sindaco della Capitale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Roma, Gualtieri: “Giovannini commissari il Ponte dei Congressi e 4 tramvie chiave per il Giubileo” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento