Migranti, sono 740 nell’hotspot di Lampedusa. Il sindaco Martello: “L’isola non può diventare hub delle ong”
23 Gennaio 2022
Quirinale, Letta: “Serve un patto che tenga insieme presidente della Repubblica, governo e riforme”
23 Gennaio 2022

Renzi: “Draghi al Colle se ha il sostegno dei partiti”

ROMA – “Io penso che al Quirinale non si vada contro i partiti. La candidatura di Draghi possa stare in piedi solo a condizione che abbia questo elemento politico. Se vogliamo mantenere Draghi a Chigi va benissimo, ne abbiamo tante di figure che potrebbero salire al Colle”. Così il leader di Italia viva (Iv), Matteo Renzi nel corso di Mezz’ora in più su Rai 3.

“CANDIDATURA DI BERLUSCONI MAI ESISTITA, SFRUTTATO DAI SUOI”

“Su Berlusconi non ho messo veto, il punto è che dal primo giorno la sua candidatura non esiste. Semplicemente non aveva i numeri. Chi gli vuole bene avrebbe dovuto fermarlo prima, questo non è il modo di voler bene a una persona ma di sfruttarla”, commenta Renzi.

LEGGI ANCHE: Quirinale, Berlusconi si ritira dalla corsa al Colle: “Draghi completi la legislatura”

“RICCARDI? GRAN PERSONA MA ZERO POSSIBILITÀ”

“Riccardi? E’ una persona straordinaria ma non ha nessuna possibilità di essere eletto. La questione è capire chi fa il presidente non il candidato di bandiera”, è il pensiero di Renzi intorno al nome di Andrea Riccardi, uscito dal vertice di centrosinistra di oggi in vista della votazione per il Colle.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Renzi: “Draghi al Colle se ha il sostegno dei partiti” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento