Fonti Chigi: “Le imprese possono usare Cig fino a 31 dicembre se non licenziano”
25 Maggio 2021
Mali, arrestati il presidente e il primo ministro. L’Ue: “Vengano rilasciati subito”
25 Maggio 2021

Partita del Cuore, Aurora Leone dei The Jackal: “Cacciata perché donna”

ROMA – “Non puoi stare seduta al tavolo con i giocatori. Sei una donna”. Sono queste le parole indirizzate a Aurora Leone dei The Jakal dal direttore generale della nazionale cantanti, Gianluca Pecchini, durante la cena di ieri sera, alla vigilia della Partita del Cuore, il match tra la Nazionale Cantanti e la squadra dei Campioni per la Ricerca previsto per questa sera, martedì 25 maggio, all’Allianz Stadium di Torino.

A denunciarlo attraverso diverse storie su Instagram l’attrice insieme al collega Ciro Priello. “Ma io non sono un’accompagnatrice, sono stata convocata. Mi hanno chiesto anche la taglia dei completini”, ha replicato Leone. “Il completino te lo metti in tribuna, da quando in qua le donne giocano?”, la risposta. Leone ha raccontato che successivamente “ci siamo arrabbiati e ci hanno cacciato dall’albergo. I cantanti che erano con noi ci hanno chiesto scusa per l’accaduto, ma perché questo accaduto ha dell’assurdo”. Leone ha dichiarato che lei e Priello non parteciperanno alla Partita del Cuore, ma ha invitato comunque a sostenere la ricerca contro il cancro: “Non voglio che un evento del genere vada a infangare la buona causa di questo progetto. Continuate a donare per la ricerca contro il cancro”.

RAMAZZOTTI: “NON SIAMO SESSISTI, LE DONNE SONO PARTE FONDAMENTALE DELLA NOSTRA VITA”

A commentare l’episodio nella notte, anche Eros Ramazzotti, presente alla cena di ieri sera, attraverso un post su Instagram. “Noi della NIC ( Nazionale italiana cantanti) Non siamo stati coinvolti direttamente nella vicenda scaturita dal comportamento di due persone dello staff. Stavamo parlando tra di noi mentre cenavamo, abbiamo sentito delle voci alzarsi senza capire cosa stesse succedendo. Io ho provato a recuperare la situazione che era oramai precipitata- ha dichiarato il cantante-. Domani mattina avremo un incontro con Aurora e Ciro per spiegare meglio la dinamica dell’avvenimento e scusarci pubblicamente dell’accaduto. NOI NON SIAMO SESSISTI e tantomeno RAZZISTI o OMOFOBI, anzi, ognuno fa qualcosa per chi ha bisogno ( da anni e in tempi non sospetti) sinceramente per un comportamento incauto di due persone dello staff, non possiamo passare per quello che non siamo. W sempre la solidarietà W le donne che sono parte fondamentale della nostra vita”.

VEZZALI: “LA DENUNCIA DI LEONE EVIDENZIA LA NECESSITÀ DI UNA CULTURA SPORTIVA”

 “Quanto denunciato da Aurora Leone è l’ennesima triste attestazione di quanta strada ci sia ancora da fare. ‘Da quando in qua le donne giocano a calcio’ evidenzia la necessità di tanta cultura sportiva. Si punta al cuore, ma qui bisogna ricominciare dal cervello”, scrive sui social la Sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali in merito alla denuncia di Aurora Leone.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Partita del Cuore, Aurora Leone dei The Jackal: “Cacciata perché donna” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento