Il collettivo russo Killnet minaccia l’Italia: “Attacchi hacker imminenti”
30 Maggio 2022
Ucraina, Centinaio (Lega): “Non allarmiamoci, l’Italia non ha problemi di grano”
30 Maggio 2022

Oggi è sciopero della scuola, Landini: “Cgil al fianco dei lavoratori”

ROMA – “La Cgil sarà a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola nello sciopero di lunedì 30 maggio”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini. “Uno sciopero- sottolinea il leader del sindacato di Corso d’Italia- per contrastare le norme introdotte nel decreto PNRR che tradiscono il patto per la scuola e negano il valore della partecipazione, del confronto e della contrattazione, come principali strumenti di valorizzazione e crescita delle professionalità che operano nel sistema di istruzione”.“E’ inaccettabile- prosegue Landini- una formazione fatta per pochi, finanziata, peraltro, con i tagli di organico. Come pure sono inaccettabili le assenze di risposte per i precari che ogni giorno garantiscono il diritto allo studio”. “Le lavoratrici e i lavoratori della scuola saranno in piazza anche per rivendicare, ancora una volta, il diritto a un contratto giusto, per ampliare i diritti e garantire incrementi adeguati, in grado di ridurre la distanza dai salari europei”, conclude il segretario generale della Cgil.

SBARRA (CISL): “SOSTEGNO A SCIOPERO, NO TAGLIO A 9.600 CATTEDRE”

“Oggi siamo con le lavoratrici ed i lavoratori della scuola in sciopero per rivendicare il diritto a un contratto con incrementi retributivi adeguati, formazione, progressioni, stabilità per i precari, investimenti seri. No al taglio di 9600 cattedre. Il DL 36 va cambiato”. È quanto sottolinea su twitter il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra sullo sciopero di oggi proclamato dai sindacati della scuola.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Oggi è sciopero della scuola, Landini: “Cgil al fianco dei lavoratori” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento