Il Governatore Visco avverte: i sussidi finiranno, prepararsi ai cambiamenti
31 Maggio 2021
Tg Politico Parlamentare, edizione del 31 maggio 2021
31 Maggio 2021

Libia, Draghi: “Costruiremo ospedali e manderemo personale sanitario, ma assicuri i diritti umani”

ROMA – “L’Italia è al fianco della Libia e la sostiene nella sua complessa transizione”. Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa dopo l’incontro con il capo del governo di unità nazionale libico, Abdulhamid Dabaiba. Il premier ha annunciato che nell’ambito della cooperazione con il Paese africano “l’Italia si impegnerà nella costruzione di ospedali in Libia e nell’invio di personale sanitario oltre a ricevere decine di bambini malati di cancro. Si tratta di una cooperazione sanitaria di ampie dimensioni”.

“LIBIA ASSICURI IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI”

Tra gli argomenti affrontati nell’incontro con il capo del governo di unità nazionale libico, quello delle partenze di migranti dai porti della Libia è stato uno dei più sentiti. “Il confronto sui temi migratori è una priorità per l’Italia – ha ricordato Draghi – e anche per la Libia lo è il contrasto al traffico di esseri umani l’assistenza ai rifugiati. L’Italia continuerà a finanziare rimpatri volontari assistiti, è un nostro dovere morale. Ma è anche un dovere della Libia assicurare i diritti umani dei rifugiati e dei migranti”.

“NUOVA PARTNERSHIP SULLE ENERGIE RINNOVABILI”

Il presidente del Consiglio ha anche spiegato che nella partnership con la Libia “abbiamo concordato di incrementare la collaborazione in campo energetico. La Libia è già un partner nelle energie tradizionali – ha ricordato Draghi -, invece oggi vogliamo avviare una collaborazione per le energie rinnovabili. Le nostre società sono pronte a intraprendere progetti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Libia, Draghi: “Costruiremo ospedali e manderemo personale sanitario, ma assicuri i diritti umani” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento