Louis Tomlinson dei One Direction in concerto a Roma e Taormina nel 2022
9 Settembre 2021
L’inquinamento aumenta il rischio di demenza: lo studio Unimore di una ricercatrice 24enne
9 Settembre 2021

L’appello di Nardella: “Troppe auto a Firenze, usate le bicilette”

FIRENZE – Usare di più la bicicletta e avere più fiducia sul trasporto pubblico. L’appello lo lancia il sindaco di Firenze, Dario Nardella. Lo fa durante un sopralluogo organizzato all’Istituto superiore ‘Ernesto Balducci’ di Pontassieve, in qualità di vertice della Città metropolitana.

Finita l’estate e con la città che riparte, guardando i dati del traffico urbano ed extraurbano sono cominciati i grattacapi. Timori che si addensano soprattutto in vista della riapertura dell’anno scolastico. Perché uno degli effetti che si sta portando dietro il Covid è un uso più accentuato del mezzo privato, percepito sicuro. Ma così c’è il rischio di mandare il tilt la rete stradale.

“C’è molta diffidenza verso il mezzo pubblico”, spiega Nardella, e “si registra traffico in tutta l’area metropolitana. Così, “approfittando del bel tempo”, l’invito è a “utilizzare il più possibile mezzi come le biciclette, ecologici” e, sul fronte pandemico, “sicuri. Evitare quindi, laddove possibile, l’utilizzo dell’automobile e abbiate più fiducia nei mezzi pubblici, che sono completamente sanificati”.

Altrimenti, spiega, con l’avvio delle scuole “rischiamo un congestionamento non solo dell’area urbana fiorentina, ma anche di tutta quella extraurbana”. Per questo “dobbiamo fare tutti un grande sforzo” per non affrontare “una stagione molto complicata” sulle strade.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo L’appello di Nardella: “Troppe auto a Firenze, usate le bicilette” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento