L’occupazione femminile prima e dopo la pandemia nel convegno Acli
14 Ottobre 2021
Green pass, Cobas: “Nessuna indicazione dall’azienda, a Firenze corse degli autobus a rischio”
14 Ottobre 2021

Landini: “Si abbassino i costi dei tamponi e li paghino le aziende”

ROMA – La Cgil chiede al governo “un abbassamento molto forte del costo del tampone”. Lo ha riferito Maurizio Landini, al termine dell’incontro di stamattina a Palazzo Chigi con il premier Mario Draghi. “Abbiamo colto l’occasione per segnalare al Governo” che “è il momento di andare su una strada che introduca un abbassamento molto forte del costo del tampone e che si potenzi il credito d’imposta che permette alle imprese su tutte le spese di sanificazione di affrontare questa questione”, ha detto Landini.

LEGGI ANCHE: L’azienda Kiko non fa sconti: “Controlleremo il green pass a ogni dipendente”

“LE AZIENDE PAGHINO I TAMPONI PER I DIPENDENTI”

In vista dell’obbligo di green pass per tutti i lavoratori, che scatterà domani, per il numero uno della Cgil “sarebbe molto importante che le imprese, tutte e non solo qualcuna, come sta succedendo, assumessero l’onere del pagamento del tampone per tutti i lavoratori”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Landini: “Si abbassino i costi dei tamponi e li paghino le aziende” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento