Giornata mondiale dell’uomo, aumentano i problemi di infertilità: “Va fatta una visita all’anno”
19 Novembre 2021
Poliposi nasale, una patologia da conoscere e da riconoscere
19 Novembre 2021

In Sicilia da lunedì via alle terze dosi di vaccino per la fascia 40-59 anni

PALERMO – Al via in Sicilia già da lunedì prossimo, 22 novembre, le somministrazioni della terza dose di vaccino anti-Covid al target 40-59 anni. Lo ha disposto l’assessorato regionale alla Salute, in base a quanto previsto dall’ultima circolare del Commissario nazionale per l’emergenza Covid-19. Come per tutte le altre categorie, anche in questo caso, per ricevere la dose ‘booster’ dovranno essere trascorsi almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione. Per ricevere la terza dose basterà recarsi direttamente in uno dei punti vaccinali attivi oppure prenotarsi attraverso la piattaforma dedicata e raggiungibile selezionando l’apposito banner del sito regionale dedicato (https://www.siciliacoronavirus.it) o direttamente all’indirizzo https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it.

Il sistema della Struttura commissariale nazionale, gestito da Poste Italiane, consentirà la prenotazione a chi, rientrando nel target 40-59 anni, ha effettuato la seconda dose con le tempistiche previste. Coloro che hanno ricevuto l’unica dose Janssen, inoltre, se sono già trascorsi sei mesi dalla somministrazione, indipendentemente dalla fascia di età, possono recarsi in un punto vaccinale e ricevere la loro dose ‘booster’ dei vaccini Pfizer o Moderna.

Oltre che via internet, sarà possibile prenotarsi chiamando il numero verde 800.00.99.66 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18. Per fissare l’appuntamento sarà necessario indicare il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria e quello del telefono cellulare.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo In Sicilia da lunedì via alle terze dosi di vaccino per la fascia 40-59 anni proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento