Restauro finito: ora a Venezia il Ponte di Rialto splende come alle origini
7 Settembre 2021
VIDEO | Comunali Napoli, Clemente: “Donne protagoniste per una città più forte”
7 Settembre 2021

In arrivo 350.000 euro dalla Regione Marche per la manutenzione della strada Urbinate

ANCONA – “Tutto pronto per dare il via ai lavori di manutenzione della Urbinate. Oggi stesso la Regione Marche ha assegnato alla Provincia di Pesaro Urbino 350mila euro per i lavori sulla ‘Cenerentola’ delle strade marchigiane, un’arteria molto trafficata quanto maltenuta e divenuta, nel tempo, pericolosa per il suo stato di semi-abbandono a causa dell’inerzia delle passate amministrazioni, che hanno fatto poco o nulla per garantire la sicurezza di chi la percorre ogni giorno”. Ad annunciarlo l’assessore alle Infrastrutture Francesco Baldelli, in occasione dell’avvio del procedimento di erogazione del contributo che la Regione Marche ha stanziato nei mesi scorsi per la manutenzione straordinaria della 423 “Urbinate”, una delle arterie più frequentate da automobilisti e motociclisti che viaggiano nel territorio pesarese, dove si registrano elevati volumi di traffico ed una consistente presenza di mezzi pesanti che concorrono all’usura del manto stradale.

“Con questa procedura – sottolinea l’assessore Baldelli – abbiamo dato seguito in tempi rapidissimi alla Legge n. 13 del 25 giugno 2021, con la quale la Giunta Acquaroli ha stanziato un importo di 350mila euro per la manutenzione di un’arteria che necessitava da tempo di interventi finalizzati a garantire una maggiore sicurezza di chi percorre quotidianamente una strada nei confronti della quale le precedenti amministrazioni non si sono particolarmente distinte con interventi adeguati”.

L’Urbinate, infatti, è stata al centro di una serie di “passaggi di proprietà” che hanno generato una situazione complessa: appartenuta ad Anas fino al 2001, è stata poi trasferita alla Provincia di Pesaro e Urbino e, infine, è ritornata ad Anas nel 2018, con l’eccezione del tratto da Pesaro a Morciola, classificato come di “interesse regionale”; inoltre, finalmente, a seguito alla assunzione del Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 115 del 13 luglio scorso, nel tratto che va dal Km 4+205 al Km 10+530, è stata classificata “strada provinciale”.

“Questa situazione di rimbalzo di responsabilità del passato con i diversi passaggi di proprietà – spiega l’assessore Baldelli – non ha certamente agevolato la predisposizione di interventi tempestivi ed efficaci, ma nonostante ciò la nuova amministrazione regionale non ha perso tempo dietro alibi burocratici ed ha risposto prontamente agli appelli di Sindaci e di consiglieri di alcuni Comuni del territorio. L’Assessorato alle Infrastrutture ha infatti deciso senza indugi, contrariamente al passato, di farsi carico della sua manutenzione, perché quando si parla di sicurezza dei cittadini è necessario agire in fretta. Così con gli Enti preposti abbiamo chiarito definitivamente la corretta interpretazione circa l’assetto proprietario e stanziato risorse per la necessaria manutenzione della strada”.

In particolare, gli interventi nell’asse viario della 423 “Urbinate”, finanziati dalla Regione e realizzati dalla Provincia entro l’anno, riguardano soprattutto lavori di rifacimento delle pavimentazioni stradali, strutture particolarmente degradate e che devono poter garantire la tutela della sicurezza stradale degli automobilisti e di chi vive e lavora in quel territorio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo In arrivo 350.000 euro dalla Regione Marche per la manutenzione della strada Urbinate proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento