Michele Schiano di Visconti nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia in provincia di Napoli
17 Novembre 2021
Tg Riabilitazione, edizione del 17 novembre 2021
17 Novembre 2021

Il deputato D’Alessandro (IV): “Follia no vax colpa di M5S, Salvini e Meloni”

ROMA – “Che cosa è successo in questo Paese perché prendessero piede pericolose teorie antiscientifiche, perché si sia arrivati a paragonare le norme contro il Covid alla Shoah o a costringere gli scienziati a vivere sotto scorta? Cercherò di rispondere a questi quesiti con 10 domande e 10 risposte”. Lo ha detto Camillo D’Alessandro, deputato di Italia Viva, nel corso delle dichiarazioni di voto sulla fiducia al decreto legge Green pass 2.

D’Alessandro ha quindi iniziato con l’elenco di domande e risposte: “1) Chi ha detto che ‘dove non sono state fatte le vaccinazioni le malattie sono comunque scomparse’? Beppe Grillo. 2) Chi ha detto: ‘Il vaccino può provocare l’autismo’? Paola Taverna. 3) Chi ha detto: ‘Serve un sistema di vaccinazione non di massa ma calcolato sul rapporto rischi/benefici’? Era scritto sul sito del Movimento 5 Stelle. 4) Chi ha scritto che l’aumento dei casi di autismo è legato all’aumento dei vaccini? Sempre il sito del M5S”.

Il deputato renziano ha proseguito: “5) Chi ha presentato nel 2014 un ddl che prevedeva la possibilità di diniego nell’uso dei vaccini per il personale della Pubblica amministrazione? I 5 Stelle. 6) Chi ha presentato una pdl regionale per abolire l’obbligatorietà dei vaccini in Lombardia? Sempre i 5 Stelle. 7) Chi ha affermato: ‘Meglio curarsi con le noci che con i vaccini’? Dei medici durante un’iniziativa dei 5 Stelle in Puglia. 8) Chi esultava per la pronuncia di un giudice che non negava la correlazione tra autismo e vaccini? L’ex ministro Alfonso Bonafede. 9) Chi ha detto che ‘dieci vaccini sono troppi’? Matteo Salvini. 10) Chi ha invitato i turisti a venire in Italia durante il picco dei contagi? Giorgia Meloni”.

D’Alessandro ha concluso: “Se oggi in Italia ci troviamo davanti a uno scontro che in alcuni casi diventa addirittura fisico è perché dei cattivi maestri hanno inoculato nel dibattito pubblico la follia no vax. E l’hanno fatto per lisciare il pelo a delle frange di invasati di cui volevano i voti. Quei cattivi maestri dovrebbero rispondere a queste domande. Fosse stato per loro l’Italia oggi non sarebbe uscita dalla pandemia. E invece riesce a andare avanti grazie a chi, da patriota, si è assunto il peso della responsabilità”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Il deputato D’Alessandro (IV): “Follia no vax colpa di M5S, Salvini e Meloni” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento