Bonafoni: “Legge della Regione Lazio sull’invecchiamento attivo è immaginare un’altra società”
22 Ottobre 2021
Tg Politico Parlamentare, edizione del 22 ottobre 2021
22 Ottobre 2021

I documentari di Plavia sulla Roma che non c’è più, prima puntata ‘Roma Esaurita al Circolo degli artisti’

ROMA – ‘Roma Esaurita al Circolo degli artisti’ è la puntata zero di una serie dedicata a quei luoghi della capitale che oggi non esistono più. Un progetto di ‘Plavia’, all’anagrafe Flavia Scuri, per raccontare ciò che ai suoi occhi – e a quello di molti – è andato esaurito in città, qualcosa che è terminato ma speriamo rinasca. “Il progetto è nato pensando a un format per i miei canali social – racconta Plavia all’Agenzia DIRE – Spesso i miei contenuti sono nostalgici e parlano di Roma, così un’amica mi ha detto: perché non parli di quei locali che abbiamo frequentato, dove ci siamo conosciute e che oggi non ci sono più? Entrambe già sapevamo che il punto di partenza sarebbe stato il Circolo degli Artisti”. Sono state migliaia le visualizzazioni a poche ore dal lancio del video e immediato il consenso sui social.

“Questi documentari sono pensati per parlare alla mia generazione e a tutti quelli che hanno vissuto come me una serie di luoghi e una serie di esperienze. Tutti noi non abbiamo dimenticato nulla – spiega l’autrice – Ma vorrei che anche le istituzioni si soffermassero su alcuni temi: in primis sulla città che è uno scheletro. Vorrei si tornasse a parlare di cultura e di tutte quei luoghi rimasti inutilizzati e che invece potrebbero essere restituiti alla collettività”. “Nei prossimi capitoli lascerò Roma Est per spostarmi in centro e a Roma Sud – conclude Plavia – Di base, dove c’è un club che è stato chiuso e ha fatto la differenza arrivo io”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo I documentari di Plavia sulla Roma che non c’è più, prima puntata ‘Roma Esaurita al Circolo degli artisti’ proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento