Verdi e Sinistra chiudono la campagna elettorale ai Fori Imperiali, con loro Podemos e Syrizia
22 Settembre 2022
Confidiamo nella cultura come la cultura confida in noi
22 Settembre 2022

Gualtieri: “Noi accogliamo i senza dimora, per Calenda sono un problema di decoro”

ROMA – “C’è chi emulando il ‘Salvini dei citofoni’ va ad additare i poveri nelle strade di Roma. C’è invece chi lavora per accogliere i senza fissa dimora. L’inaugurazione di questo bellissimo reparto dedicato all’integrazione socio-sanitaria”, all’interno dell’ospedale San Giovanni, “ne è un esempio e si pone l’obiettivo di aiutare i pazienti che hanno ricevuto le cure ma non hanno un posto dove andare dopo la degenza”. Così Roberto Gualtieri, sindaco di Roma, intervistato dall’agenzia Dire a margine dell’inaugurazione del primo centro per l’accoglienza delle fragilità all’interno dell’ospedale San Giovanni, replica al leader di Azione Carlo Calenda e in particolare al suo tweet in cui ha ripreso un senza fissa dimora accampato in zona di Castel Sant’Angelo, nel cuore di Roma.

Secondo Gualtieri, infine, “è giusto che anche loro abbiano un posto dignitoso dove stare. Noi lavoriamo così. Per noi tutti i cittadini hanno diritto all’assistenza sanitaria e a un tetto sulla testa. I poveri non sono un problema in termini di decoro e di ordine pubblico ma sono persone che vanno difese e aiutate”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Gualtieri: “Noi accogliamo i senza dimora, per Calenda sono un problema di decoro” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento