Il feretro della regina Elisabetta verso Buckingham Palace
13 Settembre 2022
Trovato l’accordo sul superbonus. M5S: “Merito nostro”, ma la Lega attacca Conte
13 Settembre 2022

Giorgetti: “Sorprende che l’Ue non trovi una posizione comune sul prezzo del gas”

ROMA – Rispetto alle trattative per un tetto al prezzo del gas in Ue “mi sorprende che in una situazione così drammatica per l’economia e la società europea non riesca a trovare una posizione comune, non certo per colpa dell’Italia”. Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo economico, lo dice a margine di un evento della regione Lombardia.

“Ci sono dei Paesi che usano il loro diritto di veto” in questa fase di ricerca di una posizione comune sul price cap, rileva Giorgetti, ma “mi sembra che tutto l’Occidente abbia preso una posizione nei confronti della Russia, i danni collaterali”.

LEGGI ANCHE: Cingolani: “Gli stoccaggi vanno bene, dall’Europa mi aspetto un tetto sul prezzo del gas entro settembre”

“L’Unione europea dovrebbe muoversi anche in altre direzioni, esattamente quelle direzioni richieste dal governo italiano da mesi e sulle quali si fa fatica a trovare una posizione comune”, dice il ministro dello Sviluppo economico, “in una situazione di tipo eccezionale come questa, ho usato il termine di guerra commerciale e lo ribadisco, l’Europa deve trovare come all’epoca della pandemia forme di risposte comuni”.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it>

L’articolo Giorgetti: “Sorprende che l’Ue non trovi una posizione comune sul prezzo del gas” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento